Tipi di Rottweiler

Il Rottweiler è una delle razze canine più antiche. Ti sei mai chiesto quanti tipi di Rottweiler esistono?

Sicuramente conosi il Rottweiler Tedesco dal tipico colore nero focato. Spesso temuto a causa del suo  aspetto imponente. Eppure, se educato correttamente, può essere un cane docile e amorevole. La sua dolcezza ti saprà sorprendere!

Tutti i tipi di Rottweiler hanno lo stesso temperamento?

Come puoi distinguerli?

Continua a leggere per saperne di più.

Tipi di razze di cani Rottweiler

Razze-di-cani-Rottweiler

Attualmente la razza principalmente riconosciuta è quella del Rottweiler Tedesco. Proprio quest’ultimo, infatti, può definirsi discendente ufficiale del più antico molosso Romano. Se ripensiamo alla sua storia, il Romano, effettivamente, fu il primo a fare la sua comparsa. Chiamato Rottweiler in seguito, perché arrivato con le legioni romane, nel paese di Rottweil.

Ti sarai sicuramente chiesto quanti tipi di Rottweiler esistono. Bene, scopriamolo insieme.

Ecco quali sono i principali  4 tipi di Rottweiler:

  • Rottweiler Americano
  • Rottweiler Tedesco
  • Rottweiler Romano
  • Rottweiler Serbo

La prima differenza che contraddistingue queste quattro varietà, è il loro luogo di nascita. In ogni paese di origine, infatti, cambiano, sia le caratteristiche fisiche che quelle caratteriali. 

Scheda di razza: 

Rottweiler AmericanoRottweiler TedescoRottweiler RomanoRottweiler Serbo
Vita media: 10 – 14 anni8 – 13 anni10 – 12 anni8 – 10 anni
Peso:35 – 60 kg35 – 58 kg38 – 60 kg50 – 70 kg
Altezza:55 – 70 cm55 – 70 cm60 – 75 cm60 – 77 cm
Tipo di pelo:medio, dritto e ruvidocorto, dritto e spessocorto e spessocorto e ruvido
Colorazioni:nero – rugginenero – mogano
nero – ruggine
nero – marrone chiaro
nero – marrone chiaro
nero – mogano
nero – marrone chiaro
nero focato
Colore degli occhi:marronemarrone scuromarrone scuromarrone scuro

Rottweiler Americano

Rottweiler-Americano

Il Rottweiler Americano alimenta da sempre molte polemiche. Tanti sostengono che non sia una vera e propria razza. Al contrario, per molti altri, presenta caratteristiche proprie, molto ben definite.

In America ha un vero e proprio riconoscimento ufficiale. Il Rottweiler Americano è considerato una vera e propria razza dall’American Kennel Club. Al di fuori degli USA non è egualmente riconosciuto. Soprattutto in Germania, dove gli standard di razza sono completamente diversi.

In America, ad esempio, tendono a rimarcare particolarmente le distinzioni di genere. La femmina adulta sarà perciò facilmente distinguibile dal maschio adulto. In Germania, invece, questo non è richiesto.

Tenendo quindi conto di entrambe le versioni sostenute, andiamo ora a scoprire insieme come si riconoscono i Rottweiler Americani.

Storia

Considerata una delle razze canine più antiche. Le sue origini, infatti, risalgono ai tempi dell’impero romano. Accompagnavano le legioni romane nelle spedizioni militari, per proteggere uomini e bestiame. Quando i romani arrivarono nella regione di Rottweil, questi cani vennero ibridati con la razza locale (Molossoide).

Da qui presero il nome di cane da macellaio di Rottweil. Proprio perché i macellai delle zone li allevavano come cani da lavoro. In seguito, proprio il Rottweiler, venne impiegato anche come cane da guardia. Soltanto all’inizio del ventesimo secolo fu introdotto a supporto della polizia.

Cominciò così ad essere apprezzato in tutta Europa. Mentre il Rottweiler americano, quindi, altro non è che un suo discendente, ma allevato in America. Dove non vengono seguite particolari esigenze di standard di razza, al contrario della Germania. Negli Stati Uniti all’inizio il Rottweiler rischiò quasi l’estinzione, mentre ad oggi è molto diffuso.

Caratteristiche del Rottweiler Americano

Il Rottweiler Americano, altro non è che un cane allevato e nato in America. Paese che, al contrario della Germania, non segue gli standard di razza della FCI (Fédération Cynologique Internationale). Gli standard di razza del Rottweiler Americano, infatti, sono imposti dall’American Kennel Club.

Gli esemplari allevati in America, perciò, non rispecchiano più le caratteristiche richieste dall’ADRK (Rottweiler Club Tedesco). Ecco perché ci sono variazioni nell’aspetto e nel temperamento rispetto alla controparte tedesca.

Altezza e peso

Di dimensione nettamente superiore, il Rottweiler Americano supera l’esemplare tedesco, sia in peso che in altezza. Questo perché in America, gli allevatori, hanno la tendenza a far accoppiare i cani più grandi della cucciolata tra di loro.

Vediamo come si possono riassumere in breve, quindi, le loro dimensioni. Che possono variare in base al genere del cane. Questi dati, ovviamente, si riferiscono al raggiungimento della maturità del Rottweiler.

 Per quanto riguarda l’altezza:

  • Esemplari maschi: dai 60 – 69 cm al garrese;
  • Esemplari femmine: dai 55 – 63 cm al garrese.

Per quanto riguarda il peso:

  • Esemplari maschi: 43 – 61 kg;
  • Esemplari femmina: 36 – 45 kg.

Temperamento

Quando senti parlare di Rottweiler,spesso a questa razza viene associata la parola aggressivo. Contrariamente a quanto si possa sentire sul suo conto, in realtà, è un cane amorevole e leale. Oltre ad essere coraggioso, calmo e molto giocherellone.

Ha un forte istinto protettivo nell’ambito familiare. Per questo è sicuramente nato inizialmente come cane da guardia.  Se ben socializzato sarà, però, più facilmente propenso ad accettare estranei mettendo da parte un pò della sua diffidenza, che per natura lo contraddistingue. 

Senza alcun dubbio, infine, il Rottweiler Americano è un cane ideale da famiglia. Pur sempre laborioso, ma più coccolone.

Aspetto

Il Rottweiler Americano è un cane di taglia medio – grande. Ha una muscolatura potente e ben definita. Presenta nel complesso una silhouette più elegante e armoniosa, nonostante sia comunque imponente. Ha il muso più allungato e la coda ancorata alta, sebbene sia più corta. Questo perché in America è tuttora consentita la sua mutilazione.

Il suo mantello di media lunghezza, dritto e ruvido, è solitamente nero con marcature color ruggine. E Il sottopelo nel Rottweiler Americano è presente unicamente sul collo e sulle cosce. Ha occhi scuri, a forma di mandorla ed orecchie triangolari e larghe. In questo è molto simile al Rottweiler Tedesco.

Rottweiler Tedesco

Rottweiler-Tedesco

Il Rottweiler Tedesco, riconosciuto appunto come unica razza ufficiale dall’ADRK, deve seguire standard di razza molto rigidi e severi. In Germania, infatti, viene concesso l’accoppiamento esclusivamente tra esemplari dei quali è noto l’albero genealogico, per evitare eventuali variazioni delle sue caratteristiche di razza.

Discendente dell’antico molossoide Romano, il Rottweiler Tedesco è un cane massiccio e imponente. Allevato fin dal passato come cane da guardia, e come grande lavoratore, ad oggi, sa essere anche un fedelissimo e docilissimo compagno di famiglia.

Caratteristiche del Rottweiler Tedesco

Si differenzia dall’Americano soprattutto per le sue dimensioni. Estremamente intelligente, è un cane predisposto all’addestramento. Apprende facilmente e velocemente. 

Come già detto, viene allevato secondo rigidi criteri. Le sue caratteristiche estetiche, quindi, saranno molto particolari, rispetto agli altri tipi di Rottweiler. Mentre il temperamento risulterà essere molto simile, almeno a quello del Rottweiler Americano e Romano.

Andiamo a vedere insieme come distinguere un Rottweiler Tedesco.

Altezza e Peso

Massiccio e robusto, ma pur sempre energico ed atletico il Rottweiler Tedesco, appare più tozzo. In realtà è ben proporzionato, ha ossatura grossa, ed è leggermente più basso dell’Americano.

Ecco quali sono i suoi parametri:

Per quanto riguarda l’altezza:

  • Esemplare maschio: 63 – 68 cm al garrese;
  • Esemplare femmina: 53 – 63 cm al garrese.

Per quanto riguarda il peso:

  • Esemplare maschio:  49 – 58 kg;
  • Esemplare femmina:  34 – 49 kg.

Il peso ideale per un esemplare maschio sano, e che rispetti a pieno titolo tutti gli standard, dovrebbe comunque essere di 50 kg.

Temperamento

Il Rottweiler tende ad essere un cane fiducioso. A patto che ottenga una formazione e una socializzazione efficace durante la sua crescita. Molto importante, infatti, è iniziare ad educarlo in maniera corretta e ferma sin da cucciolo.

Tuttavia, nonostante l’addestramento sia stato adeguato, può capitare che reagisca in maniera poco prudente. Il Rottweiler è un cane dominante e intelligente. Ha bisogno di una mano esperta per crescere nel migliore dei modi.

Potrebbe capitarti un cane che tende ad essere un intrattenitore naturale e che ama giocare. Oppure un cane molto più riservato e calmo, che addirittura risulti distaccato in presenza di estranei (persone, o altri suoi simili).

Le caratteristiche del suo temperamento sono comuni a grandi linee a tutti gli esemplari della razza, ma ricorda: ogni cane è fatto a modo suo.

Aspetto

Il Rottweiler Tedesco è leggermente più basso di quello Americano. Ha un corpo robusto, un’ossatura importante ed è molto muscoloso. Risulta massiccio all’occhio. Ma non per questo significa che sia tozzo. Anzi, nonostante la sua mole imponente è un cane molto energico e agile.

Ecco come riconoscere il Rottweiler Americano:

  • coda: ha la coda lunga (perché in Germania la sua mutilazione è vietata) e la sua attaccatura è alta;
  • muso: ha il muso più corto; il suo tartufo è completamente nero;
  • occhi: sono profondi e scuri, a forma di mandorla;
  • orecchie: triangolari,sono di media grandezza e flosce;
  • mantello: ha pelo corto e lucido, generalmente nero con focature color ruggine o marrone chiaro.

Differenze dal Rottweiler Americano a colpo d’occhio

Vuoi sapere come riconoscere un Rottweiler Tedesco da uno Americano al primo sguardo?

Ecco alcuni dettagli che potranno aiutarti in questo:

  • Il Rottie Tedesco ha sempre la coda lunga;
  • Il Rottie Tedesco è più grosso, più muscoloso, ed ha il muso più largo;
  • Il Rottie Americano ha zampe più lunghe;
  • Il muso del Rottie Americano è leggermente più allungato.

Rottweiler Romano

Rottweiler-Romano

Il Rottweiler Romano, non è riconosciuto nè come sottotipo, nè come razza, sia dall’American Kennel Club che dall’Allgemeiner Deutscher Rottweiler Klub. Viene considerato più che altro come un “caso di cattivo allevamento”. Questo perché è un esemplare sovradimensionato.

Chiamato anche Rottweiler gigante, viene infatti allevato e selezionato per somigliare più ad un mastino. Queste sue dimensioni elevate, però, lo rendono potenzialmente più vulnerabile e suscettibile a problematiche ortopediche, rispetto ad altre razze di Rottweiler.

Per quanto riguarda il suo temperamento invece, è molto simile sia al Tedesco che all’Americano.

 Quali sono le caratteristiche che il Rottweiler Romano condivide con i cugini Tedesco e Americano?

Per capirci meglio, ecco un elenco dei principali tratti caratteriali dei 3 Rottie:

  • sono lavoratori instancabili;
  • fedeli e obbedienti;
  • intelligenti e rapidi nell’apprendimento;
  • protettivi e ottimi come cani da guardia; 
  • socievoli e amorevoli.

Tutte queste sono caratteristiche comuni alle tre varietà di Rottweiler viste fino ad ora. Alla fine dei conti, hanno tutti e tre la stessa storia alle spalle. Se non fosse per la sua stazza gigante, anche nell’aspetto somiglierebbe molto al Rottweiler Tedesco.

Come si presenta il Rottweiler Romano?

Altezza e peso

Le dimensioni del Rottweiler Romano sono considerevoli. Per rendere meglio l’idea di come possa essere realmente, ti mostro qualche dato proprio qui sotto!

Altezza:

  • Esemplare maschio: 63 – 76 cm al garrese;
  • Esemplare femmina: 60 – 73 cm al garrese.

Peso:

  • Esemplare maschio: 50 – 61 kg;
  • Esemplare femmina: 38 – 50 kg.

Rottweiler Serbo

Rottweiler-Serbo

Come si intuisce dal nome, il Rottweiler Serbo, proviene dalla Serbia. Per questo tipo di Rottweiler non esistono caratteristiche ufficiali a cui gli allevatori debbano attenersi. Viene perciò allevato senza particolari pressioni nel dover rispettare standard di razza specifici.

Per riconoscere un Rottweiler Serbo, ecco qui sotto alcune sue caratteristiche:

  • Tende ad essere più grande sia nella testa che nel corpo;
  • Ha la coda lunga (è illegale tagliare le code al di fuori degli Stati Uniti);
  • Ha la cosiddetta “testa di blocco” che alcuni allevatori preferiscono;
  • È spesso caratterizzato da un aspetto “feroce”.

Senza dubbio la sua mole e l’aspetto del suo muso lo rendono la versione più imponente dei Rottweiler.

Diamo un’occhiata alle sue possibili dimensioni sia nei maschi che nelle femmine:

  • Esemplari maschi: 65 – 69 kg di peso per  60 – 68 cm in altezza;
  • Esemplari femmine: 50 – 59 kg di peso per 69 – 77 cm in altezza.

Tuttavia, proprio la mancanza di requisiti specifici, porta il suo temperamento ad essere meno mite. Il Rottweiler serbo risulta, infatti, più disobbediente dei cugini Tedesco o Americano. Potrebbe perciò richiedere molto tempo e molta cura per essere ben addestrato. 

Rottweiler raro

Potrebbe capitarti, di tanto in tanto, di imbatterti in un allevatore che sostiene di vendere Rottweiler preziosi e molto rari. Il Rottweiler bianco, ad esempio, può essere proposto come esemplare altamente desiderabile. 

Eppure, per quanto allettanti possano sembrare questi cani, non sono Rottweiler che seguono gli standard di razza. Si sostiene, perciò, che siano il mero risultato dell’allevamento di un Rottie incrociato ad un cane di un’altra razza.

Un’altra tipologia di esemplare “raro” include il Rottweiler a pelo lungo. In realtà, il pelo lungo è considerato una vera e propria squalifica, secondo gli standard di allevamento tedesco e americano.


Domande frequenti

Esistono diversi tipi di Rottweiler?

Esiste una sola razza ufficiale di Rottweiler: quella Tedesca. Eppure, anche in altri Paesi, vengono cresciuti ed allevati esemplari di cani Rottweiler. Presentano caratteristiche fisiche e temperamento differenti a seconda del Paese. Le 4 tipologie sono: Rottweiler Tedesco – Rottweiler Americano – Rottweiler Romano e Rottweiler Serbo.

Qual’è la razza più grande di Rottweiler?

Senza alcun dubbio, il Rottweiler Romano batte sia l’Americano che il Tedesco. Ha una stazza imponente, che non rispetta gli standard di razza. Assomiglia piuttosto ad un mastino. Anche se ad onor del vero, il Rottweiler Serbo li supera tutti per dimensioni: può arrivare a pesare oltre 60 kg.

Esiste un Rottweiler nero puro?

È raro, ma potresri incontrare un Rottweiler completamente nero. O meglio, la colorazione del Rottweiler solitamente può essere molto scura. In lontananza, quindi, può sembrare tutto nero. In realtà hanno semplicemente una versione diversa dal solito mantello nero focato. Gli incroci con altre razze, invece, possono essere completamente neri.

Ci sono altre razzi di cui vorresti conoscere le varie tipologie?

Contattaci per discuterne assieme. 


Fonti:

American Kennel Club (AKC): Rottweiler: informazioni sulla razza

Quanto abbaia un Pastore tedesco?

Intelligente e sensibile, attento e ricettivo ad ogni stimolo, ma soprattutto molto comunicativo: il Pastore tedesco è sicuramente una delle razze canine più popolari, ma anche più loquaci, che si conoscano.

Il cane da Pastore tedesco a pelo lungo

Molto meno diffuso del fratello a pelo corto, il cane da Pastore tedesco a pelo lungo non è certo meno attraente, anzi!

Pastore Tedesco Nero: caratteristiche, salute e prezzo

Siamo abituati a vedere questa razza con il tipico colore marrone – nero focato. Ovvero con tratti neri solo su dorso, zampe o muso. Forse non conoscevi la variante di colore nero.

Spesso viene confuso con il pastore belga Groenendael, o con altre razze di cane pastore. Ma quali sono le caratteristiche del Pastore Tedesco Nero?

Come si comporta con bambini e animali domestici?

Continua a leggere per saperne di più.