Pastore belga malinois: caratteristiche e gestione

Sulle razze di cane da pastore c’è molta confusione. Forse per via dello stesso ruolo come cani poliziotto, il pastore belga malinois è spesso confuso con il pastore tedesco. Inoltre, la razza canina malinois e quella del pastore belga non sono la stessa cosa.

Quali sono le caratteristiche che distinguono il pastore belga malinois?

Questa razza di cani pastore fa al caso tuo?

Continua a leggere per saperne di più.

Pastore belga malinois: aspetto e varietà

Scheda di razza:
Vita media: 12-16 anni
Peso: 20 – 36 kg
Altezza: 50 – 60 cm
Tipo di pelo: pelocorto
Colorazioni: bruno scuro
Colore degli occhi: marrone, cioccolato, fulvo carbonato

Il pastore belga malinois è una varietà della razza di cane da pastore belga, o pastore olandese. È riconosciuta dalla FCI (Fédération cynologique internationale) nel Gruppo 1 “Cani da pastore e bovari”, Sezione 1 “Cani da pastore”, con lo Standard N. 15.

La razza canina malinois si distingue dalle altre varietà di pastore belga per il pelo corto e la spiccata agilità. Il cane da pastore belga malinois è di taglia medio – grande (large – medium sized herding dog) con differenze tra i due sessi: la femmina è solitamente più piccola (20 – 30 kg), mentre il maschio ha una muscolatura più massiccia (25 – 35 kg).

L’aspettativa di vita media è invece uguale per entrambi i sessi: 12 – 16 anni. Per la durata di vita media può affezionarsi ad un solo padrone, mentre un umano può avere più di un cane nel corso della sua. Tuttavia, se tenuto con le adeguate cure e alimentato correttamente, un malinois può vivere anche oltre i 16 anni.

Il malinois è un cane a pelo corto, caratteristica che lo distingue da altre tipologie di cane da pastore, come il Pastore Belga Groenendael (pastore belga a pelo lungo), il pastore tedesco ed il pastore australiano. Il colore del pelo è più spesso fulvo carbonato (con ombreggiature nere nella parte terminale del pelo), ma puoi trovarlo anche in altre tonalità (nero, bianco o sul grigio).

l pastore belga malinois nero, bianco o il malinois grigio sono molto rari. Di solito queste caratteristiche vengono selezionate nell’allevamento di pastore belga malinois per i concorsi di bellezza, mentre gli amatori della razza pura prediligono il colore fulvo carbonato.

Il pastore belga malinois ha un ottimo temperamento protettivo nei confronti della famiglia e dei bambini, cosa che lo rende tra le principali scelte tra i cani da compagnia. Ad ogni modo, il suo etogramma (tabulato comportamentale) mostra ottime qualità come cane da guardia e da difesa. È per questo impiegato nell’addestramento cinofilo di polizia, guardia di finanza e marines.

Storia della razza malinois

Storia-della-razza-malinois
(Foto credits: pinterest.it)

Il cane da pastore olandese, o pastore belga, è una razza di cani nata tra gli anni ’80 e ’90 in Belgio. Sono serviti numerosi incroci tra i cani che popolavano le campagne del Belgio per portare alla nascita della razza di cane da pastore olandese. La selezione avvenne sotto la supervisione del professor A. Reul e dei suoi collaboratori della Scuola veterinaria di Cureghen (in Belgio).

Ad oggi la razza del pastore belga presenta 4 diverse varietà, di cui il belga malinois è quella più nota.

Le 4 varietà di cani pastore belga riconosciute in via ufficiale sono:

  • pastore belga malinois
  • pastore belga groenendael
  • pastore belga tervuren
  • Pastore belga laekenois

La razza canina malinois trae le sue origini dal nome della città di Malines (Mechelen), nella parte nord – occidentale del Belgio.

Nata come con caratteri selezionati per le doti nella pastorizia (cane da pastore), ad oggi l’allevamento di pastore belga malinois ha più spesso un altro scopo. La spiccata intelligenza del pastore belga cucciolo e dell’adulto nell’apprendere i comandi, oltre alla sue prestanza fisica, hanno fatto sì che questa razza di cani pastore diventasse presto la prima scelta per gli istruttori cinofili delle squadre di polizia e dell’esercito militare.

Il pastore belga malinois è la razza giusta per te?

Adatto a: famiglie
Rapporto con i bambini: buono
Rapporto con altri animali: buono
Solitario o non solitario: non solitario
Vocalità: medio
Livello d’impegno: alto
Affettuosità: alta
Socievolezza: alta
Livello di energia: alto
Livello perdita pelo: bassa
Ipoallergenico: no
Ambiente adatto: giardino, ampi spazi

Con il suo sguardo furbo, intelligente e sicuro di sé, il pastore belga malinois ti saprà certamente conquistare. Non farti ingannare dal loro ruolo nell’antidroga o nel corpo militare dell’esercito, sono animali molto dolci ed affettuosi. Sanno essere dei buonissimi cani da compagnia, fedeli e amorevoli con i membri della famiglia.

La loro muscolatura sviluppata fa sì che i cani pastore belga siano sempre pieni di energia da vendere. Hanno bisogno di molte attenzioni, come giocare ed essere portati a spasso.

Rapporto con bambini e altri animali

Il pastore malinois è attaccatissimo ai membri della famiglia di cui si sente parte, ha un temperamento protettivo nei loro confronti e li difenderebbe ad ogni costo. Se hai un pastore belga cucciolo non avrai problemi ad inserirlo nel nucleo famigliare.

Diverso è se sono i bambini piccoli o altri animali ad entrare per secondi in una realtà già formata. Difficilmente potrebbe vederli come delle minacce, e non farebbe mai male ai tuoi bambini (che hanno il tuo odore). Tuttavia, potrebbe ferirli in maniera accidentale (morso, unghie, spinte). Non lasciarli mai giocare da soli finché sono piccoli.

Per quanto riguarda la presenza di altri animali, invece, l’amicizia tra malinois e felino è possibile. Occorre tempo e una presenza continua del padrone che sappia fare da moderatore, senza far sentire escluso né l’uno né l’altro animale.

Addestramento e obbedienza

Il cane da pastore olandese malinois è estremamente intelligente. Per questo motivo si presta bene all’addestramento indoor e outdoor. Tuttavia, questa razza di cani pastore ha una forte energia, soprattutto quando il pastore belga è cucciolo.

Se non correttamente incanalata verso attività ricreative, come il gioco, la corsa o la caccia in giardino, questa energia potrebbe diventare ingestibile. Chiedi aiuto ad un addestratore cinofilo, l’addestramento migliora il rapporto tra cane e padrone oltre che le sue capacità, sia intellettuali che fisiche.

Dove trova impiego

La razza canina malinois è scelta dagli amatori che ricercano cani da compagnia o da guardia. Tuttavia, il temperamento protettivo e la rapidità di apprendimento fanno sì che questa varietà di pastore olandese sia valorizzata in moltissime altre attività. Eccone alcune:

  • Cane da compagnia
  • Cane da guardia
  • Addestramento militare
  • Recupero e soccorso (Protezione Civile)
  • Gare di Agility Dog
  • Cane guida per non vedenti
  • Pet therapy

Salute e predisposizione a patologie

Salute-e-predisposizione-a-patologie-pastore-belga-malinois
(Foto credits: pinterest.it)

I cani pastore belga malinois sono una razza robusta e forte. Tuttavia, non sono invincibili o privi di difetti, anche loro possono ammalarsi. Quali sono le malattie più comuni che possono affliggere il tuo cane a pelo corto? Conoscerle può aiutarti a prevenirle. Vediamole di seguito:

  • Patologie dentarie: il malinois è molto sensibile all’accumulo di tartaro, gengiviti e altri problemi cronici dentali.
  • Infezioni e parassitosi: infezioni batteriche o virali come la rabbia e il cimurro sono comuni nella razza canina malinois. Anche parassiti del tratto digestivo (vermi e filaria) possono nuocere la sua salute, soprattutto per il pastore belga cucciolo.

Molte infezioni e parassitosi sono prevenibili con la vaccinazione o con l’utilizzo di antiparassitari. Rivolgiti al tuo veterinario per una corretta profilassi.

  • Obesità: nonostante la sua corporatura elegante e slanciata, il malinois è soggetto all’aumento di peso, soprattutto in età senile. La sua costituzione è basata sull’attività fisica: se questa viene meno è facile che il muscolo dia spazio al grasso, con complicazioni metaboliche di diversa gravità a seconda dei casi.

Fai attenzione a limitare gli snack fuori pasto e assicurati che faccia sempre movimento, soprattutto quando non è più un pastore belga cucciolo.

Malattie genetiche

Ecco quali sono le patologie genetiche più diffuse per la razza di cani pastore belga malinois:

  • Dilatazione gastrica: i cani con torace ampio e stretto come la razza canina malinois sono più spesso soggetti a dilatazione gastrica e volvolo (o rigonfiamento dello stomaco). Ciò che accade è un rigonfiamento dello stomaco per un eccesso di gas. Se non trattata in tempo tale condizione può essere letale.
  • Epilessia: i cani da pastore sono soggetti a malattie di tipo neurale come l’epilessia. Questa condizione si manifesta con convulsioni, ribaltamento delle orbite, bava e lingua all’indietro.
  • Displasia del gomito e dell’anca: questa patologia interessa prevalentemente cani di grossa taglia, come pastore tedesco e pastore belga. Genera sublussazione delle articolazioni fino all’insorgenza di osteoartrosi.
  • Catarratta: la cataratta è una causa comune di cecità nei cani da pastore in età senile. Così come il pastore tedesco, il pastore belga groenendael ed il pastore australiano, anche la razza canina malinois è soggetta a questa patologia.
  • L’atrofia retinica progressiva (PRA): è una malattia ereditaria che porta alla progressiva perdita della funzione retinica, ovvero alla cecità. Sfortunatamente, il “medium sized herding dog malinois” rischia di avere questa condizione in età adulta, quindi non da anziano. I primi sintomi sono cecità notturna, pupille dilatate, e possono comparire già dai 5 anni di età del cane.
  • Disfunzioni alla tiroide: così come il cugino pastore belga groenendael, anche il pastore belga malinois è a rischio di sviluppare ipotiroidismo. Tale condizione porta ad avere una ridotta produzione dell’ormone tiroideo e conseguente danno metabolico che si estende agli altri organi. La tiroide è infatti il centro di regolazione di numerosi ormoni. L’effetto sarà un’alterazione del senso della paura, un’eccessiva aggressività, aumento di peso, o infertilità.

I recenti studi di genetica veterinaria hanno permesso di indagare la causa di importanti condizioni ereditarie che affliggono molte razze, tra cui i cani da pastore olandese. Tali progressi scientifici hanno posto le basi per comprendere se esiste una componente ereditaria nello sviluppo di alcune patologie.

Ad oggi esistono test di screening genetici preventivi mirati ad indagare la predisposizione dell’animale per determinate patologie invalidanti. Se esiste uno storico famigliare, rivolgiti al tuo veterinario per valutare un approccio di indagine di questo tipo.

Alimentazione

cucciolo-di-belga-malinois

Come razza canina, la malinois ha conservato le abitudini del cane da pastore. Ha necessità di una dieta altamente ricca di proteine per avere l’energia necessaria al lavoro muscolare. Per sostenere le sue esigenze nutrizionali scegli cibo per cani di alta qualità, facendo attenzione alle razioni.

Esagerare col cibo non solo non fa bene alla sua linea, ma aumenta il rischio di sviluppare disordini metabolici di vario genere. Soprattutto se si tratta di cibo altamente proteico, il rischio di calcoli o disfunzioni renali è elevato.

Rispetta le indicazioni per le fasce di età. Il pastore belga cucciolo avrà bisogno di cibo per cuccioli di taglia grande:

  • puppy: fino a 4 – 6 mesi
  • junior: fino oltre l’anno di età (15 mesi)

Puoi scegliere di preparare tu il cibo per il tuo cane, con ingredienti selezionati e di stagione. Prima di farlo però consulta un veterinario. Lui saprà consigliarti i giusti abbinamenti e le corrette quantità di cibo.

Quando lo alleni, o in passeggiata, portati dietro qualche snack, scegliendo sempre tra le marche di alta qualità. Una buona ricompensa è un ottimo incentivo per migliorare le sue prestazioni di addestramento e rafforza il rapporto con il padroncino.

Cibo consentito:
Carni bianche (pollo, tacchino, agnello, coniglio)
Carni rosse (manzo, maiale)
Pesce (come salmone, tonno, storione, orata)
Verdure (come zucchine, piselli, carote, fagiolini)
Frutta (come arancia, mela, kiwi, mirtilli, pera, pesche)
Cereali (come riso, frumento, farro, orzo)  
Cibo da evitare:
Cioccolato
Funghi
Uva
Insaccati e salumi
Frutta secca
Snack salati
Dolci
Alcol
Cibo per gatti

Alloggio ideale, esigenze di spazio e accessori indispensabili

Alloggio:
Casa con giardino (min. 100 – 150 mq)
Cuccia da esterno (taglia Large)
Recinzione (2,5 m)
Accessori:
Collare
Guinzaglio e pettorina
Medaglietta
Ciotole per il cibo e per l’acqua
Giochi (meglio se in corda o legno)
Spazzola per toelettatura

Le razze di cane da pastore sono molto energiche e attive, richiedono quindi molto spazio per correre, giocare e saltare. Questo è vero sia per i cani pastore belga, ma anche per il pastore tedesco, o per il pastore australiano.

Il pastore belga malinois è un abile saltatore: assicurati che la recinzione del tuo giardino sia solida ed alta così da impedire le fughe. Sebbene sia una cane fedele e di temperamento protettivo, guardando tra i suoi pochi difetti, il malinois è molto istintivo. Il passaggio di un gatto del vicinato, di una moto o di una cagnolina in calore potrebbero farlo scappare di casa.

Ad ogni modo, prima di decidere di prendere un cane da pastore fai le opportune valutazioni. Se hai un giardino spazioso dove lui può divertirsi durante il giorno non avrai problemi. In caso contrario, è d’obbligo portarlo a fare delle lunghe passeggiate durante l’arco della giornata.

Hai abbastanza tempo da dedicargli?

Ecco di quali altre attenzioni ha bisogno la razza di cani pastore malinois:

Giochi ed esercizio fisico

Come tutti i cani da compagnia, anche il pastore belga malinois ha bisogno di interagire con il suo padrone in maniera attiva. È importante dedicargli attenzioni, lo faranno sentire amato e parte della famiglia. Giocare con lui o fare una corsa insieme migliora non solo il rapporto cane – padrone, ma anche il suo temperamento protettivo.

Quali attività puoi fare con il tuo cane da pastore olandese?

Ecco alcune delle attività ricreative che la razza canina malinois ama svolgere insieme al proprio padrone:

  • Cosa, ciclismo, escursionismo
  • Gare di agility
  • Lancio della palla o del frisbee

Cure e toelettatura

la-razza-canina-malinois
foto di ysbrand

La razza canina malinois è a pelo corto. Questo la rende più facile da gestire rispetto al pastore belga a pelo lungo (Pastore Belga Groenendael), ma non ti esonera dalla toelettatura. La pulizia del pelo è importante anche se si tratta di pelo corto.

Il malinois cambia il pelo due volte l’anno.

Usa un guanto o un pettinino a setole fitte per spazzolarlo nei mesi di muta. Rimuovere il sottopelo aiuterà i nuovi peli a crescere sani e forti, per un manto lucido e in salute.

Cosa non dovrebbe mai mancare per la toelettatura del tuo pastore belga malinois:

  • Spazzola o guanto massaggiante
  • Pettinino a punte fini o pettine sfoltitore
  • Shampoo a secco o shampoo tradizionale per cani a pelo corto (da usare raramente)

Passeggiate

Anche se la tua casa dispone di un ampio giardino è importante per i cani pastore belga fare delle lunghe passeggiate. Sarebbe meglio portarli fuori più volte al giorno, ma è ovvio che questo non è sempre possibile per via dei turni di lavoro spesso molto limitanti.

Fare una passeggiata non significa portarlo unicamente a fare i bisogni nel parco pubblico più vicino a casa. Questo tipo di uscite sono funzionali nel caso si disponga di una casa senza giardino. Solo in questo caso è bene mantenere questa abitudine delle passeggiate – lampo.

Se il tuo cane ha a disposizione molti metri quadrati per correre, portarlo fuori per poco tempo sarà per lui solo motivo di stress: la fatica della pettorina, di abbandonare i suoi interessi e la voglia di scoperta frenate dal tempo limitato.

Lunghe passeggiate all’aperto sono invece salutari: trascorri con il tuo pastore belga malinois almeno 30 minuti al giorno a passeggio, anche se hai il giardino.

Curiosità

Chi detiene il record di salto in lungo canino? Vhoebe, una femmina di pastore belga malinois che ha volato in lungo per 9,65 m.Il pastore belga è il cane più amato dai reparti cinofili dei dipartimenti di polizia, dalla guardia di finanza e dai marines.La protagonista del film di Channing Tatum “Io e Lulù” è una femmina di pastore belga malinois.

Domande frequenti

I pastori belga malinois sono buoni cani di famiglia?

I cani pastore belga sono ottimi compagni, fedeli e protettivi. Come razza, non sono mai affettuosi verso gli estranei. Fin da quando il pastore belga è cucciolo esprime il suo amore solo ai membri della famiglia. Questa razza nasce come cane da pastore. Le capacità di cane da guardia del pastore belga sono impeccabili e lo rendono un ottimo cane da famiglia.

Pastore belga e pastore belga malinois sono la stessa cosa?

Seppure molto simili, pastore belga e belga malinois non sono la stessa cosa. Il malinois è una varietà del pastore belga, molto più attivo ed energico. Infatti, il malinois è tra le razze più energiche al mondo. Alcuni malinois hanno una maschera nera sul muso, che altre varietà di cani pastore belga non hanno.

I pastori belga malinois sono rari?

La razza di cani pastore belga malinois è considerata abbastanza rara anche come cane da mostra. Per vederli partecipare a mostre canine abbiamo dovuto aspettare il 2003. Erano inizialmente inseriti nel gruppo dei cani da pastore belga dell’AKC (American Kennel Club).

I pastori belga malinois possono essere animali domestici?

I cani pastore belga malinois sono ottimi animali domestici, ma serve la casa giusta. Questa razza, infatti, ha bisogno di molto spazio per muoversi e poche cose di valore che potrebbero rompersi. I malinois hanno ancora l’istinto del cane pastore. Per loro è naturale correre, inseguire, mordicchiare ciò che gli passa a tiro.

Hai altre domande sul pastore belga malinois a cui abbiamo dimenticati di rispondere?

Contattaci per discuterne insieme.


Fonti:

I Rottweiler possono nuotare?

Spesso quando adottiamo un cane diamo per scontato che sappia nuotare Eppure non tutte le razze sono naturalmente portate per farlo I Rottweiler possono nuotare?

Quanto abbaia un Pastore tedesco?

Intelligente e sensibile, attento e ricettivo ad ogni stimolo, ma soprattutto molto comunicativo: il Pastore tedesco è sicuramente una delle razze canine più popolari, ma anche più loquaci, che si conoscano.

La dieta BARF del cane

La dieta BARF è sempre un argomento controverso ma i padroni che scelgono di alimentare il proprio cane in modo naturale sono in costante aumento.

Alcune razze di cani, come per esempio i levrieri da corsa e i cani da slitta, sono sempre stati abituati a mangiare carne cruda per poter offrire prestazioni fisiche di massimo livello.