I migliori sacchetti igienici per cani

Ci sono alcuni prodotti per cani che dovresti acquistare non appena adotti un amico a quattro zampe. Un kit di sacchetti igienici per cani è uno di questi.

Questi pratici accessori ti consentono di ripulire in tutta sicurezza i suoi bisognini quando lo porti a spasso. Diversi Comuni ne prevedono la distribuzione gratuita ed è da tempo in atto una campagna di sensibilizzazione al loro utilizzo.

Se nel momento in cui esci ne sei sprovvisto, la Guardia Zoofila che effettua un controllo può multarti. L’ammenda ammonta a circa un centinaio di euro.

Perché dovresti fidarti di noi

Le nostre recensioni di prodotti e servizi sono formulate unicamente sulla base di ricerche scientifiche e test condotti da veri esperti di settore.

Non riceviamo compensi da sponsorizzazioni o accordi pubblicitari, tuttavia puoi scegliere di sostenere il nostro lavoro cliccando sui link che talvolta troverai all’interno degli articoli.

Per te non ci sarà alcun costo extra, ma questo tuo gesto ci permetterà di ricevere una piccola commissione grazie alla quale potremo continuare a svolgere il nostro lavoro in modo obiettivo, indipendente e al servizio dei nostri stimati lettori.

Quali sono i migliori sacchetti igienici per cani?

migliori-sacchetti-igienici-per-cani

Se vai a spasso con il tuo amico peloso, i sacchetti igienici sono un must irrinunciabile. Ti consentono di ripulire con facilità tutti i punti in cui il cane espleta i suoi bisogni fisiologici.

Si tratta di un prodotto biodegradabile e a volte viene fornito con un apposito dispenser che ne semplifica la gestione.

Ti potresti chiedere, a questo punto, perché non utilizzare i normali sacchetti del freezer.

Bhè, innanzitutto non è detto che questi siano più economici. E poi in genere sono troppo sottili e quindi rischiano di rompersi durante l’uso (e le conseguenze le puoi facilmente immaginare).

Ecco la lista dei migliori sacchetti igienici per cani:

1. Sacchetti igienici per cani biodegradabili – Pogi

Diciamocelo: la raccolta degli escrementi non è il lavoro più gratificante durante le passeggiate con il tuo cagnolino. E allora, dona a questa operazione un tocco di gradevole profumazione al talco.

Si tratta di sacchetti di grandi dimensioni, che misurano ben 22 x 33 centimetri. In questo modo puoi inserire comodamente la mano e rimuovere gli escrementi anche dei cani di grossa taglia.

Il loro elevato spessore ti consente di agire in sicurezza, senza il rischio che si possano lacerare.

E non ti devi neanche più preoccupare del rischio di rimanerne senza. La fornitura include infatti trenta rotoli, per un totale di 450 sacchetti: una maxi scorta sufficiente per oltre sei mesi.

Pro

  • Grande formato
  • Piacevole profumazione
  • Maxi scorta

Contro

  • Non sono compostabili

2. Sacchetti riciclabili per deiezioni canine – The Sustainable People

La robustezza del sacchetto è uno degli aspetti più importanti per garantire un impiego igienico, pratico e sicuro.

Questi, in particolare, hanno uno spessore di 15 micron e si rivelano efficaci per resistere all’umidità e alle lacerazioni.

Di dimensioni generose (misurano 23 x 35 centimetri) facilitano lo smaltimento delle deiezioni.

I rotoli sono molto compatti e si possono comodamente riporre in tasca o negli appositi dispenser.

Sono prodotti quasi interamente con plastica riciclata, che abbatte le emissioni di anidride carbonica rispetto alla produzione di nuova PE.

Nella confezione sono inclusi 24 rotoli da quindici sacchetti ciascuno, per un totale di 360 pezzi.

Pro

  • Resistono agli strappi
  • Hanno una dimensione generosa
  • Sono prodotti con plastica riciclata

Contro

  • Il materiale tende ad essere rigido

3. Sacchetti cacca per cani – Out!

Dona un tocco di colore alla raccolta dei bisognini del tuo amato amico. Li puoi scegliere completamente verdi o nella versione “arcobaleno” in colori assortiti (arancione, viola, verde e giallo): una soluzione che ti consente di dire addio ai prodotti tristi e opachi.

Consentono di svolgere l’operazione di smaltimento in modo rapido e in piena sicurezza. Sono molto robusti e non temono gli strappi o le perdite accidentali.

Puoi scegliere tra la fornitura di 60 sacchetti (quattro rotoli da quindici sacchetti ciascuno) o la scorta da 120 sacchetti (otto rotoli da quindici pezzi cadauno). Li puoi inserire nell’apposito dispenser per averli sempre sotto mano, nella massima praticità.

Pro

  • Coloratissimi
  • Anti-perdita
  • Resistenti agli strappi

Contro

  • L’apertura a volte è difficoltosa

4. Sacchetti igienici per cani – Tuff Pets

Una delle difficoltà maggiori quando si ha a che fare con dei sacchettini per le deiezioni canine è questa: come fare a richiuderli una volta che sono stati riempiti?

L’azienda ha risolto il problema dotandoli con apposite maniglie: annodandole tra di loro il gioco è fatto.

Lo spessore di 20 micron li rende spessi e robusti, scongiurando l’eventualità che si possano rompere o lacerare.

Realizzati in amido di mais biodegradabile, rappresentano un’alternativa a basso impatto ambientale rispetto alla tradizionale plastica (non è presente nessuna traccia di microplastica).

Di colore nero, hanno una dimensione di 14 x 36 centimetri e una capacità di due litri.

Pro

  • Hanno un elevato spessore
  • Presentano delle pratiche maniglie di chiusura
  • Sono prodotti in amido di mais biodegradabile

Contro

  • Hanno un’anima di cartone che incrementa i rifiuti

5. Sacchetti per bisogni dei cani – Amazon Basics

E i sacchetti dove li metto? Con tutte le cose che si hanno già tra le mani, ci mancavano solo loro… Ma dai, non preoccuparti: con questo prodotto non hai più alcun pensiero.

Insieme alla maxi scorta di trecento sacchetti (venti rotoli da quindici pezzi), viene fornito un pratico dispenser con clip da fissare al guinzaglio: più comodo di così!

I sacchetti hanno una dimensione generosa di 22,9 cm (larghezza) x 33 cm (altezza) e una volta utilizzati si possono richiudere senza difficoltà facendo un nodo in prossimità dell’apertura.

Sono presenti delle frecce che indicano il lato in cui vanno aperti: non avrai più alcuna esitazione nel momento dell’emergenza!

Pro

  • Ampie dimensioni
  • Comode le frecce che indicano l’apertura
  • Pratico dispenser da guinzaglio in dotazione

Contro

  • Non sempre si separano correttamente

6. Sacchetti cani biodegradabili – Dumi Pets

L’azienda ha una spiccata vocazione alla tutela ambientale e i suoi sacchetti per cani ne sono un’espressione esemplare.

Di colore verde con scritte grigie, sono prodotti in amido di mais biodegradabile e presentano un contenuto di pe molto basso: il loro smaltimento è quindi in sintonia con la natura.

Nella confezione sono accolti ventotto rotoli da quindici sacchetti da 23 x 33 centimetri, per un totale di 420 pezzi. Una maxi scorta molto comoda, così non rischi mai di rimanerne senza.

Caratterizzati da un’elevata robustezza, non sono soggetti a perdite o a rotture accidentali. Ogni sacchetto si stacca facilmente dal suo rotolo.

Pro

  • Sono biologici
  • Maxi scorta
  • Ampie dimensioni

Contro

  • L’apertura può essere difficoltosa

7. Sacchetti per bisogni dei cani – Greener Walker

A fronte di un utilizzo quotidiano di questi sacchetti, gli utenti sono sempre più orientati a prodotti ecologici. Sanno però che a volte si deve fare i conti con una resistenza non proprio ottimale.

Per evitare ogni rischio di perdita è quindi importante scegliere le proposte di aziende di comprovata esperienza. Questi sacchetti in particolare sono realizzati con una miscela di amido di mais e hanno una struttura extra spessa e anti-perdita: le tue mani restano ben protette!

Nella confezione sono accolti trentasei rotoli da quindici sacchetti ciascuno. Ciò significa che vengono forniti 540 sacchetti, un quantitativo equivalente a una scorta di circa sette mesi.

Pro

  • Prodotti con un mix di amido di mais ecologico
  • Molto spessi e resistenti
  • Fornitura scorta

Contro

  • L’adesivo di chiusura del rotolo va rimosso con attenzione

8. Sacchetti igienici per cani – Virosac

Se non vuoi portare in giro un rotolo voluminoso, è necessario orientarsi a un prodotto minimal.

Questi mini rotoli sono molto pratici, perché trovano posto facilmente ovunque: in tasca, in borsetta o nello zaino. Li puoi riporre comodamente in un dispenser da agganciare al guinzaglio.

Si rivelano anche facili da staccare, così li puoi estrarre con disinvoltura da qualsiasi contenitore.

Sono realizzati in robusto polietilene e vengono proposti in una confezione da tre rotoli da venti pezzi ciascuno.

Hanno una dimensione pari a 22 x 32 centimetri, una grandezza studiata per soddisfare le esigenze di ogni razza, anche di grossa taglia.

Pro

  • Rotolo di dimensioni minimal
  • Si staccano con facilità
  • Trattengono efficacemente gli odori

Contro

  • Non sono biodegradabili

9. Sacchetti igienici per cani – Yorja

I dispenser da attaccare al guinzaglio sono pratici per estrarre un sacchetto alla volta. Tuttavia, una volta che lo hai utilizzato e richiuso con cura, non sai mai dove metterlo. Se lo tieni in mano, oltre a non essere il massimo è anche scomodo. Se lo agganci al guinzaglio, puoi rischiare di perderlo se il cane è un po’ esuberante.

Offerta
YORJA Sacchetti igienici per cane,510 unità con...
12.575 Recensioni

Ci ha pensato l’azienda, che ha ideato un contenitore dotato di un apposito gancetto. Viene fornito gratuitamente con la fornitura da 510 pezzi.

I sacchetti sono in amido di mais e sono biodegradabili. Si rivelano resistenti, anti-perdita e si aprono con facilità. Misurano 23 x 33 centimetri e sono adatti a tutte le taglie.

Pro

  • Biodegradabili e compostabili
  • Ideali per tutte le razze
  • Con dispenser in omaggio

Contro

  • Hanno un rotolo di cartone interno che aumenta i rifiuti

Come scegliere i sacchetti igienici per cani

Come-scegliere-i-sacchetti-igienici-per-cani

Ti proponiamo una mini guida per andare sul sicuro al momento dell’acquisto.

  • Dimensioni

I cani grandi hanno bisogno di sacchetti più capienti dei cani piccoli. Sembra scontato, ma non sempre ci si pensa.

Tieni anche presente che, una volta riempito, il sacchetto andrà anche legato: prevedi dello spazio extra in modo da poter fare un nodo in prossimità della cima.

  • Stoccaggio

La stragrande maggioranza dei sacchetti viene fornita in rotoli, che sono pratici da portare in giro e anche da inserire in un dispenser sacchetti igienici per cani.

Puoi trovare anche confezioni di sacchetti stesi, ideali da riporre in un cassetto senza occupare troppo spazio.

  • Robustezza

Nessuno vuole avere tra le mani un sacchetto appena riempito di escrementi di cane che dà segni di rotture… Verifica con attenzione qual è lo spessore del sacchetto e la qualità del materiale.

Le opinioni degli utenti che trovi nel web ti possono essere di grande aiuto.

Tipi di sacchetti igienici per cani

Tipi-di-sacchetti-igienici-per-cani

Proprio come i tappetini igienici e le traversine per cani lavabili, c’è un aspetto fortemente caratterizzante dei sacchetti per cani: il materiale con cui sono realizzati.

  • Amici della natura

Le aziende sensibili al tema ecologico hanno da tempo introdotto sul mercato sacchetti in amido di mais: un materiale biodegradabile a basso impatto ambientale.

Alcuni prodotti sono inoltre realizzati con materiale riciclato, in modo da lasciare la minor impronta possibile sul clima.

  • Compostabili

I sacchetti compostabili possono essere tranquillamente smaltiti nella raccolta differenziata dell’umido.

Li puoi anche utilizzare come “ingrediente” del tuo compost.

  • Carta

I sacchetti per escrementi fai da te realizzati con i fogli di giornale sono un’ottima alternativa.

Ti consentono di riutilizzare qualcosa che hai già usato e si decompongono naturalmente, proprio come i sacchetti cane biodegradabili.

  • Sacchetti del dispenser

A volte insieme ai sacchetti per animali domestici ricevi in omaggio il dispenser da attaccare al guinzaglio.

Il porta sacchetti cane è una soluzione pratica, anche se a volte questi contenitori sono adatti solo al tipo di sacchetto con cui sono forniti.

E se cambi marca, avrai un porta sacchetti in più da smaltire.

  • Sacchetti della spesa

Anche se può sembrare una soluzione pratica (in casa abbiamo sempre una buona scorta di sacchetti biodegradabili del supermercato) non è delle migliori.

Gli shopper in genere non hanno uno spessore adatto a questo scopo e rischiano di rompersi sotto il peso della cacca.

Potrebbe interessarti anche: Cosa significa la cacca nera nel cane?


Migliori sacchetti igienici per cani


Domande frequenti

Posso gettare gli escrementi del cane nel water?

Sì, se non sono contenuti in un sacchetto. Non gettare mai sacchetti di plastica nel water.

Ogni quanto devo pulire gli escrementi di cane nel mio giardino?

Più cani hai, più cacca di cane devi pulire

Se ne hai più di uno, dedicati alla pulizia del giardino almeno una volta al giorno. Se ne hai solo uno, puoi farlo a giorni alterni.

Come funzionano i sacchetti igienici biodegradabili per cani?

Se i sacchetti contenenti le feci dei cani vengono collocati in una discarica aperta o adattata, si decompongono ad un ritmo simile ad altri materiali biodegradabili o compostabili e nello stesso modo. Se la discarica è anaerobica o bloccata, nessun prodotto biodegradabile o compostabile si degraderà, nemmeno le bucce di banana.

Qual è il modo migliore, dal punto di vista ambientale, di liberarsi delle feci dei cani?

I sacchetti per rifiuti domestici di tipo biologico sono a base di mais e, sebbene più costosi di molti altri, sono i migliori per la biodegradabilità. Bisogna comunque dire che anche i sacchetti per la raccolta della cacca dei cani qualitativamente migliori ci impiegheranno comunque del tempo a decomporsi in una discarica normale.

Seppellire nel proprio giardino le feci dei cani, può andar bene?

Non è una buona idea seppellire i rifiuti dei cani. Qual è il grosso problema? È una fonte costante di inquinamento che può comportare grossi problemi per la qualità del suolo e delle acque e persino la salute umana se viene sepolta troppo vicino agli orti o ai corsi d’acqua. Gli escrementi di cane contengono agenti patogeni dannosi come giarda e la salmonella.

Quanto tempo ci vuole affinché le feci dei cani si decompongano?

Che ci si creda o no, i rifiuti del cane possono richiedere un anno per decomporsi completamente, lasciando il prato marrone e irregolare. Ma la pulizia regolare della cacca di cane può cambiare la situazione in modo eccezionale.

Conclusioni

Passeggiare con il tuo fedele amico è piacevolmente rilassante. Lo è un po’ meno raccogliere i suoi bisognini per la strada.

L’utilizzo dei sacchetti igienici è obbligatorio e se non ce li hai puoi anche prendere una multa.

In commercio ne trovi in diversi materiali e in varie dimensioni: la scelta è strettamente legata alla taglia del cane e alla tua sensibilità nei confronti della tutela ambientale.


Fonti: