Incrocio tra il Pastore tedesco e il Lupo dei Carpazi

Oggi vogliamo approfondire la conoscenza di una razza canina molto particolare e affascinante: quella del Lupo cecoslovacco, ovvero del cane nato dall’incrocio tra il ben noto Pastore tedesco e il Lupo dei Carpazi.

Il cane Lupo cecoslovacco rappresenta oggi tra i cani quanto di più simile c’è al classico Lupo: infatti, basta osservarlo per capire quanto questo esemplare richiami le caratteristiche proprie del cane lupo selvatico, sia fisicamente che, per certi versi, caratterialmente.

Riconosciuto come razza canina solo molto recentemente, questo incrocio è nato con l’intento di unire l’intelligenza del Pastore tedesco alla resistenza fisica del lupo.

In effetti, il Lupo cecoslovacco trova il suo impiego, tra l’altro, come cane da salvataggio nella Protezione Civile, nel Soccorso Alpino, e nei corpi di polizia, proprio grazie alle sue incredibili doti di forza fisica e ad un fiuto leggendario.

Si tratta di un cane particolare, ma se ti sei proprio innamorato di questo incrocio, è bene che tu sappia che il suo adattamento e il suo inserimento in famiglia non è proprio alla portata di tutti.

Sei curioso di saperne di più sull’incrocio tra il Pastore tedesco e il Lupo cecoslovacco? Allora il nostro articolo è quello che fa per te!

Scheda di razza: 

Vita media: tra i 12 e i 15 anni
Taglia:medio grande, con struttura rettangolare
 Peso:almeno 26 kg per i maschi, almeno 20 kg per le femmine
Altezza al garrese:almeno 65 cm per i maschi, almeno 60 cm per le femmine
Tipo di pelo:pelo corto, dritto e spesso
Colore del mantello:giallastro, grigio chiaro, grigio scuro, argento, con maschera chiara
Coda:spessa e soffice, con attaccatura alta
Tartufo:nero, di forma ovale
Colore e forma degli occhi:piccoli, obliqui, color ambra, con le palpebre ben aderenti
Orecchie:erette, sottili, corte, a forma triangolare

Le origini del Lupo cecoslovacco

le-origini-del-lupo-cecoslovacco

Il Lupo cecoslovacco nasce dall’incrocio tra la razza del Pastore tedesco e quella del Lupo dei Carpazi, con il preciso scopo di unire l’intelligenza e la grande capacità di addestramento del Pastore tedesco, con la forza fisica e la resistenza del Lupo.

Il primo tentativo fu fatto nel 1955 da quello che si può considerare il padre di questa razza: il colonnello dell’esercito cecoslovacco Karel Hartl.

Questi volle incrociare una femmina di Lupo dei Carpazi, ancora totalmente selvatica, con un Pastore tedesco, addomesticato e sottomesso.

Il tentativo fallì per la violenta reazione della femmina di Lupo.

A questo primo tentativo ne seguirono altri, fino ad arrivare all’inizio vero e proprio della selezione. 

Ma è solamente nei primi anni Ottanta che il Lupo cecoslovacco è stato riconosciuto ufficialmente come razza canina a tutti gli effetti.

Le razze dei genitori del Lupo cecoslovacco

Per capire le caratteristiche del Lupo cecoslovacco bisogna conoscere e capire le razze dei suoi genitori, cioè del Pastore tedesco e del Lupo dei Carpazi.

  • Il Pastore tedesco ha una storia leggendaria, iniziata a fine Ottocento grazie al Capitano prussiano Max von Stephanitz, che iniziò ad incrociare i migliori esemplari di cane da pastore. Nel giro di pochi anni, il Pastore tedesco divenne una razza riconosciuta, che acquistò una popolarità sempre maggiore, grazie alla sua intelligenza e alla sua fedeltà all’uomo.
  • Il Lupo dei Carpazi, intelligente, selvatico e dall’incredibile forza fisica, è l’altro genitore di questo incrocio, che iniziò nei primi anni Cinquanta, ma che divenne una razza ufficialmente riconosciuta soltanto nel 1982.

Cosa aspettarsi dall’incrocio tra un Pastore tedesco e un Lupo dei Carpazi 

Come sempre accade in caso di incroci di razze, potrebbe non essere facile stabilire con esattezza le caratteristiche del Lupo cecoslovacco, in quanto vi è una certa variabilità all’interno di questa razza ibrida. 

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, il Lupo cecoslovacco mostra tratti appartenenti sia alla razza del Pastore tedesco che alla razza del Lupo dei Carpazi. 

Il Lupo cecoslovacco è probabilmente la razza canina che presenta le maggiori somiglianze con il proprio progenitore Lupo, tanto che spesso i due animali vengono confusi e scambiati, e vengono attribuite al Lupo le eventuali scorrerie del Lupo cecoslovacco.

Oltre all’aspetto molto simile al Lupo per forma del corpo, movimento e mantello, il Lupo cecoslovacco ne condivide anche l’aspettativa di vita, più lunga di quella del Pastore tedesco, e le caratteristiche fisiche, oltre che l’incredibile resistenza.

Il Lupo cecoslovacco ha preso invece dall’altro genitore, il Pastore tedesco, sicuramente la tempra, l’intelligenza, l’ottima addestrabilità e la grande fedeltà al proprio padrone. 

Il Lupo cecoslovacco è quindi un cane di taglia medio-grande, con una struttura rettangolare e di aspetto solido, appartenente al gruppo dei pastori e bovari, che viene utilizzato attualmente dall’uomo in molti modi, ad esempio come ausilio delle forze militari speciali, ma anche come cane da salvataggio, cane da guardia, e in attività come la pastorizia e la caccia

Il Lupo cecoslovacco è il cane giusto per te?

caratteristiche-de-lupo-cecoslovacco

Il Lupo cecoslovacco è un animale particolare e splendido, ma non si può negare il fatto che certamente non è alla portata di chiunque come animale domestico, né per i bambini, né per gli altri animali domestici.

Vediamo dunque le caratteristiche del Lupo cecoslovacco, per capire a chi è adatto questo tipo di cane.

Caratteristiche:

Adatto a:esperti
Rapporto con i bambini:necessita di un percorso di addestramento e socializzazione costanti
Rapporto con gli animali:


necessita di un percorso di addestramento e socializzazione costanti
Vocalità:media
Livello di impegno richiesto:alto
Tolleranza alla solitudine:media
Affettuosità:alta
Socievolezza:media, necessita di un percorso di addestramento e socializzazione costanti 
Livello di energia:molto alto
Livello perdita pelo:alto
Ipoallergenico:no 
Ambiente adatto:giardino e ampi spazi 

Accogliere un cucciolo come questo nella tua casa non è una decisione da prendere alla leggera

Ci sono degli aspetti importanti da considerare al momento della decisione, eccone alcuni:

  • L’addestramento costante: se non hai mai avuto animali e dunque questo è il tuo primo cucciolo, forse il Lupo cecoslovacco non è la scelta migliore. Tutti i cuccioli richiedono un addestramento ed un percorso di socializzazione, indipendentemente dalla razza, ma il Lupo cecoslovacco ha un temperamento che richiede un’educazione particolarmente ferma e coerente, proprio per la sua energia e la sua intelligenza molto sviluppata. Se quindi sei un neofita, potresti non avere ancora le conoscenze sufficienti o la forza di volontà necessaria per un addestramento costante e ripetuto nel tempo.
  • I costi: una dieta adeguata con alimenti di qualità, opportunità di esercizio e giochi stimolanti, le spese veterinarie per i particolari problemi di salute di cui questa razza può soffrire, come ad esempio la displasia dell’anca e del gomito, tutto questo comporta dei costi. Possedere un Lupo cecoslovacco può rivelarsi costoso, ed è una cosa su cui vale la pena riflettere. 
  • Il tempo e l’impegno: il Lupo cecoslovacco è un cane che ha molte energie da spendere, e la sua intelligenza richiede una stimolazione mentale costante.  Richiede passeggiate quotidiane, molto esercizio fisico e stimolazione mentale, per cui devi valutare bene quanto tempo ed energia puoi dedicare al tuo cucciolo di Lupo cecoslovacco. Se il tuo lavoro ti porta a essere molto fuori casa, se quando rientri dopo il lavoro sei fisicamente stanco e ti manca l’energia da dedicare al cane, forse dovresti lasciar perdere l’idea del Lupo cecoslovacco. Se invece sei una persona sportiva o molto attiva, se ami fare escursioni e vita all’aria aperta, allora avrai in questo cane un fantastico compagno dall’energia inesauribile.

L’energia del Lupo cecoslovacco

l’energia-del-lupo-cecoslovacco

Il Lupo cecoslovacco è una razza canina ad alto tasso di energia, che richiede uguale energia e dinamismo nel padrone. 

Nel suo sangue scorre una vena selvatica che lo rende adatto alla vita all’aria aperta, e certamente non è un cane adatto ai pigri!

Passeggiate quotidiane, più volte al giorno, uscite frequenti, escursioni, sport, e tantissimo esercizio fisico anche intenso, per una o due ore al giorno, per mantenersi in salute.

Questo per ricordarti che il Lupo cecoslovacco deriva da razze di cani da lavoro, e quindi è molto vivace ed energico sin da cucciolo, e non può essere lasciato inattivo a lungo.

Questo gli procurerebbe noia e frustrazione, e porterebbe il cucciolo a comportamenti distruttivi.

Per questo motivo, l’ambiente adatto a questa razza è sicuramente quello che include uno spazio all’aperto, ovviamente ben recintato, dove poter giocare, scavare ed esplorare in libertà, dando sfogo alla sua energia. 

L’intelligenza del Lupo cecoslovacco

Il Lupo cecoslovacco è una razza molto intelligente, come il suo genitore Pastore tedesco, che sa riconoscere bene il pericolo e reagire in modo appropriato.

Proprio per queste sue capacità di risoluzione dei problemi in situazioni particolari, è una delle razze più amate dai Corpi Speciali e nella Protezione Civile.

Sicuramente è grazie alla sua intelligenza e reattività che addestrarlo è un piacere, in quanto è molto veloce nell’apprendimento, anche se il metodo del rinforzo positivo resta fondamentale, specie per i cuccioli.

Si tratta di un cane molto espressivo e molto attento alle diverse espressioni del volto umano e alle posture del corpo, retaggio che deriva dalla comunicazione che avviene normalmente nel branco.

Oltre ad essere intelligente si tratta di un cane molto leale e protettivo nei confronti del proprio padrone.

Il carattere e il temperamento del Lupo cecoslovacco

Il-carattere-e-il-temperamento-del-Lupo-cecoslovacco

Il Lupo cecoslovacco è un cane “di temperamento”, molto sicuro di sé e deciso, ma anche giocoso ed eccezionalmente attivo, curioso e rapido nell’apprendimento.

Si tratta di un cane molto particolare, anzitutto per il suo modo di comunicare molto vario, che è quello tipico dei lupi che vivono in branco.

Quindi oltre ad ululare, manifesta le sue emozioni tramite la mimica, sia del muso che del corpo, e tramite il timbro vocale e l’arruffamento del pelo.

Il comportamento non è mai privo di scopo, ma sempre finalizzato al perseguimento di un fine.

Quando è ancora cucciolo, o se adulto ma non sufficientemente e adeguatamente addestrato, può essere dispettoso

Un cane adulto maturo ha un atteggiamento più rilassato, ma resta comunque un cane di carattere fiero, che conserva in sé la nota “selvatica” del lupo, e infatti restano ben radicati in questa razza i concetti innati di branco, e fedeltà a colui che viene riconosciuto come capo branco. 

Per questo motivo, può essere diffidente nei confronti degli estranei, tanto quanto è protettivo nei confronti della famiglia.

A questo proposito, il Lupo cecoslovacco tende a voler individuare, all’interno del nucleo familiare, chi è il suo padrone, verso cui manifesterà un attaccamento fortissimo, quasi morboso, in quanto riconosce nell’umano il proprio capo branco.

Non è facile meritarsi questo appellativo da parte del Lupo cecoslovacco, ma, una volta che sei riuscito ad acquisire questo status, il Lupo cecoslovacco ti rispetterà sempre, manifestando fedeltà e devozione assolute.

Mentre la femmina è più protettiva, il maschio può essere dominante e poco docile.

Per questo motivo è sempre altamente raccomandato un percorso di socializzazione e di educazione comportamentale, proprio per canalizzare la sua energia e ammorbidire la sua natura, che può portarlo a rivelarsi aggressivo verso gli altri cani e verso gli animali domestici in genere

In genere si tratta comunque di un cane molto sensibile: è meglio rinunciare ad allevarlo se non c’è l’intenzione di tenerlo per tutta la vita.

L’attitudine alla protezione del Lupo cecoslovacco

Fortemente protettivo verso la famiglia e il proprio padrone, il Lupo cecoslovacco è un ottimo cane da guardia, amorevole e fedele come è proprio della razza del cane da Pastore tedesco.

In generale, il Lupo cecoslovacco ha un fortissimo istinto che gli fa presagire il pericolo e reagire in modo adeguato.

Naturalmente questo istinto dovrà essere contenuto e temperato con un addestramento opportuno, costante e protratto nel tempo. 

La salute e la predisposizione a patologie del Lupo cecoslovacco

La-salute-e-la-predisposizione-a-patologie-del-Lupo-cecoslovacco

Anche se i cani frutto di incroci, come il Lupo cecoslovacco, godono in linea di massima di una miglior salute rispetto ai cani di razza non incrociati, tuttavia anche questo tipo di cane può andare incontro a patologie particolari, tipiche delle razze più grandi.

Un suggerimento sempre valido per ridurre al minimo i rischi connessi alla salute del cucciolo, è quello di rivolgerti a un allevatore serio e regolarmente registrato, per acquisire informazioni sullo stato di salute dei genitori del cucciolo, e per avere un’idea della salute del tuo cane in futuro.

Vediamo quali sono le patologie più diffuse per la razza del Lupo cecoslovacco: 

La displasia dell’anca 

La displasia dell’anca è un disturbo di origine ereditaria, che il Lupo cecoslovacco può ereditare dalla propria discendenza dal Pastore tedesco.

Si presenta a partire dai 5 o 6 mesi di età del cucciolo, e si manifesta con i primi segni di zoppia; purtroppo in seguito può degenerare in osteoartrosi. 

Se noti che il tuo cucciolo ondeggia o oscilla quando si muove, oppure ha un’andatura più lenta, e sembra che gli manchino gli appoggi, o che non sia stabile, questo può essere un primo segnale che deve metterti immediatamente in allarme. 

La displasia dell’anca è molto dolorosa e può condurre all’artrite. Purtroppo è una patologia ereditaria sulla quale occorre intervenire chirurgicamente, a parte i farmaci da dare al cane per alleviare il dolore.

Tuttavia, molto si può fare per prevenire le patologie alle articolazioni tramite una buona alimentazione sin da cucciolo.

La displasia del gomito 

Anche la displasia del gomito è una patologia ereditaria che si trasmette dalla discendenza dal Pastore tedesco. 

Questa malattia comporta una crescita deformata dell’articolazione del gomito, con associati forte dolore e zoppia, e può condurre ad una insorgenza precoce dell’artrite. 

La chirurgia sostitutiva del gomito è l’unica strada percorribile, ma si tratta di un intervento molto invasivo, oltre che parecchio costoso. 

L’insufficienza pancreatica esocrina 

Questa patologia si verifica quando il pancreas del cucciolo non è in grado di secernere in maniera corretta o sufficiente gli enzimi digestivi, e comporta una ridotta capacità del cane di digerire i nutrienti

Il cane avrà quindi nello stesso tempo un aspetto emaciato ma anche un forte appetito, oltre ad avere un mantello non lucido e ad emettere feci liquide e maleodoranti.

Si tratta di una patologia cronica ma che si può tuttavia tenere a bada, con enzimi e vitamine supplementari, che il cucciolo dovrà assumere praticamente per tutta la sua vita. 

La dilatazione, la torsione gastrica o volvolo

La dilatazione, la torsione gastrica o volvolo è una malattia grave per cui lo stomaco del cane si riempie di gas e liquidi.

Si manifesta all’improvviso e può avere conseguenze fatali, a meno che non venga riconosciuta e trattata tempestivamente. 

Il motivo per cui alcuni cani sviluppano questa condizione è ancora relativamente sconosciuto, ma i segni sono evidenti, in quanto il cane ha conati di vomito, salivazione abbondante e ventre gonfio .

Sfortunatamente, non c’è molto da fare per evitare questa patologia, se non evitare di dare da mangiare al cane solo una volta al giorno.

Meglio preferire porzioni più piccole, suddivise in più pasti, per evitare che il cane divori troppo cibo tutto in una volta.

La malnutrizione

La malnutrizione ricorre quando il cane non viene alimentato adeguatamente, il che significa ad esempio una dieta ricca di cereali, ma non abbastanza ricca di proteine e grassi sani. 

Più che di una vera e propria patologia, si tratta di un problema generico di salute che può ben essere prevenuto e risolto con un’alimentazione opportuna. 

L’epilessia 

L’epilessia è un disturbo neurologico che provoca episodi di convulsioni intermittenti, le quali a loro volta possono avere diversi stadi di gravità e sono controllabili solo tramite farmaci.

Sia il Pastore tedesco che il Lupo Cecoslovacco sono razze inclini a soffrire di convulsioni

Purtroppo, al momento non c’è nessuna maniera per prevenire l’epilessia canina congenita, quindi occorre fare molta attenzione a eventuali primi segnali che denotano l’insorgere di questa patologia.

L’alimentazione del Lupo Cecoslovacco

cane-da-guardia

L’alimentazione è un importante fattore di prevenzione di molte malattie e contribuisce ad allungare la vita del tuo cane, a qualunque razza esso appartenga.

Per garantire una corretta crescita e sviluppo delle ossa, occorre una dieta ricca di sostanze nutritive.

Il Lupo cecoslovacco è un animale carnivoro e quindi vanno benissimo carne, come pollo e manzo, e quindi in genere prevalentemente proteine e verdure, abolendo l’eccesso di carboidrati e cereali raffinati, che sono deleteri per la salute del cane e conducono facilmente al sovrappeso.

Molti problemi di salute possono essere evitati grazie a una dieta ricca di carne, pesce e verdure fresche, ma anche frattaglie e uova, compreso il guscio che contiene il calcio, indispensabile per lo sviluppo dello scheletro.

Via libera anche ai grassi sia animali che vegetali, agli Omega 3 e gli Omega 6, per la salute delle cellule cutanee, e ad integratori, vitamine e sali minerali, su consiglio del tuo veterinario di fiducia.

Se hai optato per il cibo fatto in casa, o per cibi umani, è molto importante che tu ti informi bene per sapere cosa puoi dare e cosa non puoi dare al tuo cane.

L’addestramento del Lupo Cecoslovacco

Dato che è un cane molto intelligente e sensibile ai comandi, il Lupo cecoslovacco è anche un animale che ti darà grandi soddisfazioni nell’addestramento.

Grazie alla sua intelligenza, alla sua versatilità e alle sue doti fisiche, compreso un fiuto eccezionale, spesso lo ritroviamo nelle gare di agilità, al traino delle slitte, al fianco della Protezione Civile, nel soccorso alpino, in Polizia e nell’Esercito, oltre a tutte le altre attività cinofile.

Non bisogna dimenticare però che dal suo genitore lupo questo cane ha ereditato un certo carattere piuttosto testardo e fiero; quindi, serve che chi lo addestra non sia alle prime armi, ma abbia una mano ferma e una certa competenza, oltre che volontà e costanza.

Per questo non è una razza che ci sentiamo di consigliare agli inesperti. 

Comunque, con un addestramento costante e un po’ di pazienza da parte del proprietario, magari con piccoli premi e seguendo la tecnica del rinforzo positivo, il Lupo cecoslovacco può diventare rapidamente un cane obbediente e con molte abilità.

L’attività fisica e lo stimolo intellettuale del Lupo Cecoslovacco

cucciolo-di-lupo-cecoslovacco

Il Lupo cecoslovacco richiede un sacco di esercizio fisico e stimolo intellettuale

La stimolazione mentale è una parte cruciale della vita del Lupo cecoslovacco e può essere facilmente incorporata nel tempo del gioco, attraverso una varietà di giocattoli che lo stimolino. 

Quindi passeggiate, gite, corse, vita all’aria aperta, e tutto quello che consente al cane di spendere la propria energia e mantenersi attivo nel corpo e nella mente.

È una razza che richiede spazi ampi, cortili o giardini ben recintati, perché questo consente loro di avere tutto lo spazio per correre e spendere energia, e perché amano stare all’aperto.

Tuttavia, il Lupo cecoslovacco può adattarsi bene anche in case più piccole, a patto però che il proprietario sia ben conscio che necessita di diverse ore di esercizio fisico ogni giorno. 

Al proprio padrone, il Lupo cecoslovacco richiede tempo e sempre nuovi stimoli, sia fisici che mentali, e di questo è bene tenere conto, ed essere preparati, perché non è un cane per persone o famiglie sedentarie o troppo prese da lavoro e impegni.

Il costo di un cucciolo di Lupo cecoslovacco

La razza del cane Lupo cecoslovacco è di solito piuttosto costosa.

Il costo medio di un cucciolo di Lupo cecoslovacco è di circa 1.200 euro, ma si può tranquillamente arrivare a spendere anche una somma di 2.500 euro, dipende dalla purezza del cucciolo e dai suoi genitori. 

Per avere sufficienti garanzie di un cucciolo sano, è sempre bene comunque rivolgersi ad un allevatore serio e qualificato.

Un allevatore serio, qualificato ed affidabile ti potrà dare ogni garanzia sulla salute fisica e sul buon carattere del cucciolo, oltre a rilasciarti tutta la documentazione sanitaria inerente ai suoi genitori, e a garantire la corretta profilassi del cucciolo.


Alcune curiosità sul Lupo cecoslovacco 
Per creare il Lupo cecoslovacco vennero selezionati più di cinquanta esemplari tra Pastori tedeschi e Lupi dei Carpazi e la ricerca e la selezione furono lunghe e molto meticolose.
Il Lupo cecoslovacco è il cane maggiormente utilizzato dal corpo della Protezione Civile per i salvataggi più particolari e difficili sulle Alpi.
Il Lupo cecoslovacco è un incredibile animale da difesa personale e da guardia: diversamente dalle altre razze, considera l’intruso come una preda e quindi lo attacca anche da retro.
Appartiene alla razza del Lupo cecoslovacco il lupo che appare nel famoso film “Balla coi Lupi”, a fianco dell’attore americano Kevin Costner.  

Fonti:

Pastore tedesco e gatto

Un cane maestoso, energico e robusto da una parte e, dall’altra, un piccolo felino che racchiude in pochi chili di peso un caratterino di tutto rispetto.

Rottweiler e gatti

Possiedi già un Rottweiler ma vorresti adottare un piccolo gattino? Oppure, sta per arrivare un cucciolo di Rottie ma in casa abita già un felino? Corrono molte voci sul rapporto tra cane e gatto. Soprattutto se il cane è di taglia grande. Rottweiler e gatti possono andare d’accordo?

Incrocio tra il Pastore Tedesco e il Golden Retriever

Il Golden Sheperd non è un cane di razza pura, ma è il frutto di un recente