L’incrocio fra il Pastore tedesco e l’Husky

Dall’incrocio di due razze canine pure, incredibilmente popolari e intelligenti come quelle del Pastore tedesco e dell’Husky, non poteva che derivare un cucciolo straordinario: il Gerberian Shepsky.

Di aspetto sicuramente sorprendente e con un carattere e un temperamento particolari, questo incrocio sta acquistando sempre maggiore popolarità tra gli appassionati.

Ma una scelta basata unicamente sull’attrattiva rappresentata dalla bellezza esteriore di questi cani può tuttavia rivelarsi azzardata.

Infatti si tratta di un cucciolo particolare, non solo perché essendo un incrocio non è facile prevederne le caratteristiche finali, ma anche perché è il frutto di due razze dal carattere forte e volitivo.

Ecco perché, prima di decidere per un cane di questo genere, ti consigliamo di leggere il nostro articolo: qui potrai trovare tutte le informazioni che desideri sull’incrocio tra il Pastore tedesco e l’Husky.

Pastore tedesco e Husky: aspetto e varietà

Prevedere con esattezza le caratteristiche del cucciolo frutto di incrocio tra un Pastore tedesco e un Husky non è facile, come sempre accade nei mix, perché il cane può aver ereditato caratteristiche prevalenti dell’uno o dell’altro genitore.

Ricordiamo che questo mix è un cosiddetto “cane di design”, e non di razza pura, per cui molto dipenderà dalla genetica dei genitori, che potrebbero a loro volta essere più o meno puri.

Vediamo tuttavia in generale quali possono essere le caratteristiche e l’aspetto di questo delizioso incrocio.

Aspetto generale: 

Vita media: tra i 10 e i 13 anni
Peso:tra i 20 3 e i 40 kg, sia per il maschio che per la femmina
Altezza al garrese:tra i 50 e i 65 cm, sia per il maschio che per la femmina
 Colore del mantello:bianco, crema, fulvo, marrone, grigio, blu, sale e pepe, nero, solitamente combinati tra loro in varie sfumature 
Tipo di pelo:a pelo doppio
Coda:diritta o con una leggera curva rialzata
Colore del tartufo:nero
Colore e forma degli occhi:azzurri, marroni, oppure di colore diverso, uno azzurro e uno marrone
Orecchie:di media misura, alte ed erette 

Le caratteristiche dell’incrocio fra Pastore tedesco e Husky

pastore-tedesco-e-husky

Il Gerberian Shepsky è anzitutto un formidabile cane da lavoro, come del resto ci si aspetta da un incrocio fra due razze lavoratrici per eccellenza, come quelle del Pastore tedesco e dell’Husky. 

Viene infatti impiegato come ausilio dell’uomo in corpi di polizia e militari, nella guardia di finanza, e come cane da ricerca e salvataggio delle persone scomparse.

Oltre che ottimo cane da lavoro, questo incrocio è anche un compagno molto affettuoso e fedele, quindi adatto a essere accolto in famiglia.

Ma non bisogna mai dimenticare che il Gerberian Shepsky NON è un cane per tutti.

Intanto è il cane meno adatto a stare fermo, quindi occorre mettere in conto una grande dinamicità e disponibilità di tempo ed energia. 

Intelligentissimo e pieno di vivacità, ama essere stimolato e messo alla prova, richiedendo quindi anche buone capacità di tenergli testa, per via del carattere un po’ ostinato e testardo, tipico dell’Husky.

Per questo potrebbe NON essere adatto a chi per la prima volta decide di adottare un cane.

Le variazioni di colore 

I colori più comuni del mantello di un Gerberian Husky sono grigio e bianco o marrone e nero. 

Se l’incrocio ha un mantello prevalentemente grigio e bianco, allora il cane ha un aspetto più vicino al genitore Husky, mentre un mantello marrone e nero ricorda di più la discendenza dal Pastore tedesco. 

Il cucciolo incrociato potrebbe anche avere un mantello in tinta unita, che può essere bianco, ma anche color crema, marroncino chiaro, grigio, fulvo, e blu.

Gli Husky siberiani hanno occhi azzurri o verdi, mentre i Pastori tedeschi hanno occhi di colore marrone scuro. 

Il frutto dell’incrocio potrebbe ereditare i colori azzurro, verde o marrone, ma potrebbe anche avere gli occhi bicolori, particolarità straordinaria e nello stesso tempo abbastanza comune in questa razza. 

Il mantello e il pelo

Il pelo del mantello dell’incrocio tra Pastore tedesco e Husky può essere corto, medio o lungo e può anche essere più o meno rado o fitto. La struttura del mantello può essere dritta e ispida, ma anche ondulata oppure riccia.

L’aspettativa di vita 

La durata media della vita di un incrocio tra il Pastore tedesco e l’Husky va da 10 a 13 anni circa. 

Cure mediche, controlli veterinari regolari, profilassi interna ed esterna, e uno stile di vita sano, fatto di una  alimentazione corretta e bilanciata e del giusto esercizio fisico, possono aiutarti a prolungare al massimo la durata della vita del tuo cane.

La storia dell’incrocio fra Pastore tedesco e Husky

gerberian-husky

Il cane chiamato ”Gerberian Husky” è il frutto dell’incrocio tra due razze molto popolari, il Pastore Tedesco e il Siberian Husky. 

Il Pastore tedesco è stato riconosciuto e registrato per la prima volta come razza indipendente nel 1899, ed è un ottimo cane da lavoro, laborioso, intelligente e leale.

I primi Husky nascono nell’Asia nordorientale ed hanno origini antichissime. Venivano utilizzati in quanto formidabili cani da lavoro che trainavano le slitte per molte miglia in condizioni proibitive, con neve e ghiaccio, anche se erano molto apprezzati anche come compagni dell’uomo e affettuosi in famiglia.

Anche se entrambe le razze dei genitori hanno storie lunghe e consolidate, l’origine dell’incrocio tra Pastore tedesco e Husky siberiano non è temporalmente ben definita

Molto probabilmente l’origine si colloca all’inizio del Novecento, ed è probabile che il primo Gerberian Shepsky sia stato il frutto di un accoppiamento accidentale fra un Siberian Husky e un Pastore Tedesco. 

L’incrocio fra Pastore tedesco e Husky è il cane giusto per te?

Adatto a:proprietari esperti 
Rapporto con i bambini:buono, ma solo previa corretta e precoce socializzazione e educazione 
Rapporto con altri animali:medio, serve comunque una corretta e precoce socializzazione e educazione
Vocalità:media
Livello di impegno richiesto:molto alto
Affettuosità:alta
Socievolezza:media 
Livello di energia:molto alto
Livello perdita pelo:alto
Ipoallergenico:no 
Ambiente adatto: giardino e ampi spazi

Le differenze tra il Pastore tedesco e lo Shepsky

shepsky

Dal proprio genitore Pastore tedesco, lo Shepsky ha sicuramente ereditato l’intelligenza, l’istinto vigile, l’attitudine alla guardia e la tendenza a essere protettivo verso i propri padroni.

Dal punto di vista fisico, ha ereditato la corporatura medio grande, la struttura muscolosa e le orecchie erette e vigili.

Per quanto riguarda il temperamento, sicuramente anche l’incrocio, come il Pastore tedesco, necessita di molto esercizio fisico.

Per quanto concerne il carattere, il Pastore tedesco è sicuramente un cane equilibrato, sicuro e affidabile, mentre lo Shepsky è più affettuoso e giocherellone.

Per entrambi i cani, al fine di evitare problemi comportamentali, è essenziale intraprendere un percorso di socializzazione e educazione fin da quando sono cuccioli.

Il carattere e la personalità

Il Gerberian Shepsky deriva da due razze di cani leali e intelligenti, ma a seconda che prevalga il temperamento del Pastore tedesco o dell’Husky, avrà dei tratti caratteriali diversi.

La gestione di questi cani può essere difficile solo se non vengono educati e fatti socializzare fin da piccoli, anche se è piuttosto complicato prevedere fino in fondo i loro tratti caratteriali, che dipendono da quale razza ha avuto maggiore influenza sul cucciolo.

Il Siberian Husky è un cane molto testardo e indipendente, da cucciolo è sicuramente giocoso ed esuberante, mentre il Pastore tedesco ha un’attitudine naturale alla guardia e alla difesa, ed un temperamento più obbediente ed equilibrato.

In generale, comunque, i Gerberian Shepsky sono cani intelligenti, con una buona propensione a fare la guardia e una grande lealtà verso la propria famiglia. 

Hanno un grande bisogno di fare movimento ed essendo cani da lavoro, devono avere uno scopo, perché temono la noia. 

Se si annoiassero, potrebbero avere una deriva del comportamento, diventare aggressivi o frustrati; lo stesso accade se vengono lasciati soli troppo a lungo, perché NON tollerano molto la lontananza dall’umano.  

I Gerberian Shepsky necessitano assolutamente di un buon percorso di educazione e socializzazione sin da cuccioli, che faccia emergere le qualità positive del loro carattere e tenga a bada l’indole ribelle ed esuberante che potrebbe trasformarsi in atteggiamenti aggressivi.

Per questo, non sono adatti ai neofiti e agli inesperti.  

Sono comunque cani molto fedeli, che amano interagire con il proprio padrone il più possibile.

Il rapporto con gli estranei 

Il Gerberian Shepsky è di solito un cane piuttosto amichevole, ma potrebbe inizialmente essere diffidente nei confronti di estranei.

Questo può dipendere dalla sua eredità genetica, in quanto – se il carattere prevalente è quello del Pastore tedesco –  l’istinto di protezione verso il padrone, che è tipico di questa razza, potrebbe avere la meglio sul carattere amichevole dell’Husky.

Per questo una buona socializzazione del cucciolo è sempre necessaria, in modo che sia addestrato a non diventare inutilmente aggressivo verso gli estranei che si avvicinano al proprio padrone.

Il rapporto con i bambini 

cuccioli-di-gerberian-shepsky

La dolcezza dei cuccioli di Gerberian Shepky rispecchia il loro essere dei fantastici compagni di gioco per i bambini.

Sono cani che amano correre e giocare, quindi un bambino grandicello o un adolescente non avranno alcun problema.

Diverso se c’è un bambino molto piccolo in casa: vista la taglia del cane, non è improbabile che giocando in maniera troppo rude ed energica il bambino piccolo possa finire per cadere e farsi male.

Inoltre, quando in famiglia c’è un bambino piccolo, gli adulti sono già piuttosto occupati, e potrebbero non dare al cane tutta l’attenzione e il tempo che questo cane per sua natura richiede.

Intelligenti, protettivi, e facili da addestrare, i cuccioli di Gerberian Shepsky necessitano tuttavia di un buon percorso educativo.

Come sempre facciamo, raccomandiamo che una certa educazione venga impartita anche ai bambini stessi.

Per esempio, occorre insegnare ai bambini a rispettare il cane, trattandolo con affetto ma senza mai considerarlo un giocattolo; quindi, rispettando i suoi tempi mentre mangia e mentre riposa, senza forzarlo a giocare ad ogni costo, specie da cucciolo.

Inoltre, nessun cane ama essere deriso o maltrattato, e le conseguenze di comportamenti di questo genere potrebbero essere estremamente spiacevoli per un bambino, anche perché si tratta di cani di taglia medio grande e molto robusti ed irruenti.  

Il rapporto con gli altri animali 

Il Gerberian Shepsky deriva da due razze – il Pastore tedesco e l’Husky – che hanno entrambe un deciso istinto predatorio.

Inoltre, sono cani muscolosi e forti, e il loro innato istinto di mettere in bocca la preda può far sì che non sia consigliabile farli convivere in una casa dove ci sono gatti o cani molto piccoli, poiché potrebbero inseguire o anche ferire questi piccoli animali domestici.

Per questo è importante che ricevano la giusta socializzazione e un addestramento precoce, in modo da attenuare la loro spiccata tendenza a dare la caccia a chi loro considerano come prede.

Lo stimolo mentale

esercizio-fisico

Fornire al tuo cucciolo di Gerberian Shepsky il giusto stimolo mentale, oltre che l’esercizio fisico adeguato, è un modo per crescere un cucciolo sano e felice, evitando che soffra la noia e diventi frustrato o aggressivo.

Sia l’Husky che il Pastore tedesco amano trascorrere ore all’aria aperta, a giocare con il loro padrone, a cui si sentono molto legati. 

Anche il cucciolo frutto dell’incrocio tra queste due razze ha sicuramente ereditato questa preferenza.

Essendo inoltre una razza canina molto intelligente, apprezzerà particolarmente giochi mentali e diversivi divertenti che possano farlo lavorare e mettere alla prova, come ad esempio il fatto di nascondere un oggetto e poi farlo ritrovare mediante il senso dell’olfatto, magari facendo seguire un piccolo premio.

L’esercizio fisico 

L’incrocio tra Pastore tedesco e Husky è un cane di grandissima energia, che richiede almeno un paio d’ore di movimento fisico intenso al giorno.

Entrambi i genitori sono razze molto attive e lo stesso succederà per il cucciolo.

Passeggiate, escursioni, corse, giochi, idealmente distribuiti tra due sessioni di un’ora l’una, appagheranno l’innato bisogno di movimento del tuo cucciolo e lo manterranno in perfetta salute.

Se non fa esercizio in maniera sufficiente, il cucciolo potrebbe adottare comportamenti sgradevoli e danneggiare quanto gli sta intorno.

Una buona soluzione per quando il cucciolo non è riuscito a sfogare tutta la sua energia, è quella di mettergli a disposizione dei giocattoli in gomma masticabile che lo terranno stimolato e occupato. 

L’addestramento 

I cuccioli di incrocio tra Pastore tedesco e Husky ereditano l’intelligenza da entrambi i genitori.

Questo rende relativamente semplice il loro addestramento e li rende – oltre che dei perfetti cani da salvataggio e ricerca delle persone – anche degli ottimi cani da guardia.

Il Gerberian Shepsky è un cane che ti darà molte soddisfazioni, in quanto è altamente reattivo ai comandi verbali e ai fischi rapidi e risponde bene alle pratiche di addestramento basate sulla ricompensa e sulla tecnica del rinforzo positivo, apprendendo molto velocemente.

Uno dei comandi più importanti è un richiamo fermo, in quanto questo cane ha una forte tendenza a correre e inseguire rispetto a molte altre razze e, se abbastanza distratto, potrebbe allontanarsi.

Addestrare un Siberian Husky non è facile come addestrare un Pastore tedesco, in quanto, pur essendo molto intelligente, emerge un lato testardo e ostinato di questa razza.

Tuttavia nello Shepsky spesso predomina il carattere del Pastore tedesco, il che rende l’addestramento decisamente più facile.

La cura e l’igiene

pastore-tedesco-e-husky-siberiano ha un-mantello-a-pelo-doppio

L’incrocio tra Pastore tedesco e Husky siberiano ha un mantello a pelo doppio che perde pelo in maniera uniforme più o meno tutto l’anno, salvo i due periodi di muta, in primavera e in autunno, dove la perdita di pelo si fa più consistente.

Un’accurata spazzolatura del cane, ripetuta più volte lungo la settimana, può aiutare a evitare la perdita di pelo eccessiva e mantiene in salute il mantello del cane, evitando che diventi opaco e si formino dei nodi.

Inoltre, rimuovendo il sottopelo morto in eccesso, si consente al cane di regolare correttamente la sua temperatura corporea. 

Questo cane non va assolutamente rasato, né ha bisogno di bagni frequenti, che priverebbero la cute della sua protezione naturale.

Un bagno ogni otto settimane è più che sufficiente, e puoi portarlo in una toelettatura professionale, oppure provvedere tu stesso.

In estate, bagnare più spesso il cane o farlo andare in acqua, ad esempio in una piscina in gomma, al fiume o in mare, può aiutarlo a combattere gli effetti del calore.

Anche la cura di occhi e orecchie è importante che venga fatta regolarmente, così come il taglio delle unghie. 

Salute e predisposizione a patologie 

Il Gerberian Shepsky è il frutto di un incrocio, quindi gode di una salute migliore rispetto a un cane di razza pura.

Tuttavia, è possibile che questo cane sia soggetto a quelle malattie tipiche che possono colpire entrambi i genitori.

Vediamo quali sono le malattie più comuni che riguardano il Pastore Tedesco e il Siberian Husky. 

Displasia dell’anca e del gomito

Mentre l’Husky è una razza a basso rischio per la displasia dell’anca e del gomito, il Pastore tedesco ne è molto colpito, con una percentuale di circa il 20% della razza. 

Se acquisti il ​​tuo Gerberian Shepsky da un allevatore, assicurati di ottenere tutte le informazioni in merito sul genitore Pastore tedesco.

La displasia all’anca è dolorosa e può condurre all’artrite, ed è una patologia ereditaria sulla quale occorre intervenire chirurgicamente, mentre eventuali farmaci possono solo alleviare il dolore che provoca.

Ci sono comunque ottimi esercizi per prevenire la displasia dell’anca canina. 

Malattie dell’occhio

Sia il pastore tedesco che l’husky siberiano sono soggetti ad alcune gravi malattie degli occhi, in particolare la cataratta giovanile, l’atrofia progressiva della retina e il glaucoma canino, che sono tutte patologie ereditarie

A differenza della cataratta nei cani anziani, la cataratta giovanile può comparire già a cinque mesi e, nei casi più gravi, può arrivare a provocare la cecità completa nei primi 12 mesi di vita del cane. 

L’atrofia progressiva della retina è più comune negli Husky siberiani maschi e provoca diminuzione progressiva della vista sino alla cecità. Purtroppo, attualmente non esiste un trattamento efficace per questa patologia.

Il glaucoma canino colpisce direttamente il nervo ottico e provoca la perdita della vista, però può essere trattato chirurgicamente, purché si intervenga tempestivamente. 

La natura ereditaria di queste malattie rende di fondamentale importanza appurare le condizioni di salute dei genitori del tuo cucciolo; per questo, è bene trovare un allevatore serio e qualificato

La maggior parte di questi disturbi compare prima che il tuo cane abbia raggiunto i 5 anni di età, dopodiché il rischio si azzera.

Malattie della pelle e allergie

@petdt

Sia i Pastori tedeschi che gli Husky siberiani possono avere una serie di allergie o disturbi della pelle, tipo eruzioni cutanee e prurito, causati da cibo come il grano o dall’ambiente, ad esempio le pulci o il polline. 

Gravi allergie e graffi, se non curati tempestivamente, possono portare alla piodermite, un’infezione batterica della pelle. 

Gli Husky possono ammalarsi anche di Lupus discoide canino, malattia che provoca danni alla pelle del cane, comunemente sul naso. Inizialmente, il Lupus può manifestarsi come un eritema solare, con pelle squamosa, secca e scolorimento, ma se non viene trattato, il cane può subire danni irreversibili. 

Il Lupus non deve essere confuso con il cosiddetto fenomeno del “naso di neve”, comune in inverno, che provoca semplicemente la perdita di pigmento sul naso del cane durante i mesi freddi. 

La razza del Pastore tedesco soffre molto in caso di presenza di pulci e zecche, quindi necessita sempre di prevenzione, o di trattamenti parassitari tempestivi se per caso il cane è giù stato infestati dalle pulci, in modo da evitare parassiti ancora peggiori, come la tenia.

Dilatazione e torsione gastrica

La dilatazione è una malattia grave che si manifesta all’improvviso e può avere conseguenze letali se non viene riconosciuta e trattata tempestivamente. In pratica, lo stomaco del cane si intasa di gas e liquidi. 

La torsione gastrica, o volvolo, è una occlusione causata dalla torsione di un’ansa dell’intestino. 

La patologia può essere prevenuta limitando il cibo o il liquido nello stomaco e facendo attenzione a suddividere l’alimentazione in 2 o 3 pasti più piccoli ogni giorno, in sostituzione di una porzione unica grande. 

Anche se la causa esatta di questa patologia resta sconosciuta, un altro modo di evitarla è di NON far fare al cane attività fisica nelle due ore successive al pasto, o non farlo bere grandi quantità di acqua subito dopo un pasto. 

Epilessia 

L’epilessia è un disturbo neurologico che provoca episodi di convulsioni intermittenti.

La causa è sconosciuta, e gli episodi non sono prevedibili, ma possono avere diversi stadi di gravità e sono quindi controllabili solo tramite farmaci.

Sia il Pastore tedesco che l’Husky sono razze inclini a soffrire di convulsioni

Purtroppo, al momento non c’è nessuna maniera per prevenire l’epilessia canina congenita, quindi occorre fare molta attenzione a eventuali primi segnali che denotano l’insorgere di questa patologia.

Per gli Husky, un possibile fattore scatenante dell’epilessia è la carenza di zinco o il suo cattivo assorbimento, inconveniente a cui puoi ovviare fornendo al tuo cane un integratore specifico.

Disturbi della tiroide e della ghiandola surrenale

L’ipotiroidismo e la malattia di Cushing sono due disturbi che potrebbero interessare il Gerberian Shepsky, in base ai quali la tiroide e la ghiandola surrenale non riescono a produrre gli ormoni necessari

L’ipotiroidismo comporta aumento di peso, affaticamento, letargia e il pelo diventa opaco. Sebbene l’ipotiroidismo non possa essere curato, può essere controllato con i farmaci giusti. 

La malattia di Cushing è più comune nei pastori tedeschi più anziani ed è un tumore della ghiandola pituitaria, con aumento della fame o della sete, aumento di peso, insonnia e letargia. Come l’ipotiroidismo, il Cushing non può essere curato con i farmaci adatti.

L’alimentazione 

Il fabbisogno calorico e di conseguenza la qualità e la quantità del cibo di un Gerberian Shepsky varia a seconda dell’età del cane e del suo stile di vita quotidiano.

Ad esempio, un cane anziano e quindi più sedentario necessita in generale di circa 1.600 calorie al giorno, mentre un cane giovane e attivo avrà bisogno di circa 2.500 calorie al giorno. 

Per un Gerberian Shepsky il pasto ottimale si compone prevalentemente di proteine.

Quindi vanno benissimo carne e pesce, ma anche frattaglie e uova, oltre naturalmente a una quota di cereali, e ai grassi, sia animali che vegetali.

Sicuramente gli alimenti industriali presenti attualmente sul mercato sono studiati apposta per garantire un corretto apporto nutrizionale al tuo cane, in tutte le fasi della vita e qualunque attività svolga.

Eventualmente chiedi al tuo veterinario un consiglio su come predisporre i pasti del tuo cane, sia da cucciolo che da adulto, ricordando sempre che l’alimentazione è il fattore non genetico più importante che determina la crescita in salute del tuo cane.

Alloggio, esigenze di spazio e accessori indispensabili 

casa-con-giardino

Il Gerberian Shepsky possiede un’energia e un’esuberanza che difficilmente ne rendono possibile la vita in un appartamento di città.

Inoltre, non sono adatti alla vita in appartamento perché si annoiano facilmente.

In questo caso, un giardino è sempre una grande risorsa per poter giocare e sfogarsi, oltre al fatto che l’esercizio fisico e il movimento rappresentano per questo cane delle necessità imprescindibili. 

Una casa con giardino o con ampi spazi all’aperto garantisce al tuo cane una crescita in salute, sia fisica che mentale, scongiurando anche problemi comportamentali che potrebbe sviluppare in futuro.

Questi problemi comportamentali possono includere iperattività del cane, la tendenza a mordere mobili o qualunque cosa gli capiti a tiro, la tendenza a fare buche, l’abbaiare insistente, che potrebbe anche infastidire il vicinato.

Alloggio:Una cuccia di grandi dimensioni isolata e coibentata, con un materassino o un panno morbido da stendere sul fondo per l’inverno
Accessori indispensabili per l’alimentazione:Tre ciotole di grandi dimensioni, per cibo umido, cibo secco e acqua, in acciaio pesante, con gomma antiscivolo
Accessori indispensabili per l’igiene:Una spazzola o pettine a punte arrotondate con i denti larghi in ferroUn prodotto specifico per il bagno e shampoo secco da usare nei mesi freddi Un prodotto specifico per la pulizia delle orecchiePasta dentifricia e spazzolino veterinario per denti e gengiveTagliaunghie per cane di grandi dimensioni
Accessori indispensabili per il passeggio e il gioco:Un collare in pelle morbida o una pettorina con imbragoUn guinzaglio in acciaio non estensibileUna museruola 

Il clima 

  • Climi freddi: l’incrocio tra Pastore tedesco e Husky siberiano è un cane facilmente adattabile. Può tuttavia resistere al freddo molto meglio di quanto possa sopravvivere al caldo. Non dimentichiamo che questi cani discendono dall’Husky siberiano, una razza che poteva vivere e lavorare a fianco dell’uomo nei climi più freddi e a temperature veramente proibitive, inferiori anche a – 10 e – 15 gradi. Naturalmente il loro mantello deve rimanere all’asciutto.
  • Climi caldi: questo cucciolo si adatta molto bene anche ai climi caldi, senza perdere la propria energia e la voglia di muoversi e giocare. Tuttavia, l’ambiente dove vive non dovrebbe mai essere eccessivamente caldo o umido.

Quanto costa un incrocio tra Pastore tedesco e Husky?

Quanto-costa-un-incrocio-tra-Pastore-tedesco-e-Husky

Un cucciolo di incrocio tra Pastore tedesco e Husky può costare tra i 400 e i 1.000 euro.

Anche se questo incrocio particolare tra pastore tedesco e Husky ha trovato numerosi estimatori, non si deve dimenticare il fatto che tecnicamente stiamo parlando di meticci, quindi cani non riconosciuti a livello di FCI, ENCI, American Kennel Club e associazioni canine varie.

A volte vengono venduti a prezzi maggiorati perché c’è una richiesta di questi incroci, però NON sono cani di razza e infatti non hanno il pedigree

L’adozione: una scelta alternativa 

Nei canili si trovano purtroppo moltissimi cani di ogni età, sia meticci che cani di razza, che a volte vengono abbandonati perché la scelta di un cane è fatta superficialmente, senza rendersi conto che il cucciolo cresce e comporta quasi sempre un grande impegno.

Prima di acquistare un cane presso un allevatore, può valere la pena visitare un canile: adottare un cucciolo abbandonato è sicuramente una scelta felice.

Curiosità sull’incrocio fra Pastore tedesco e Husky 
In inglese hanno ben tre nomi: Shepsky, Gerberian Shepsky e Siberian Shepherd.Dato che gli Husky hanno gli occhi azzurri, gli Shepsky tendono ad avere gli occhi di colori diversi o entrambi azzurri.Sono ottimi cani poliziotto e da lavoro, ma con il giusto training si possono trasformare in eccellenti cani per la Pet Therapy.

Domande frequenti

Quanto costa un incrocio tra Pastore tedesco e Husky?

Un cucciolo di incrocio tra Pastore tedesco e Husky può costare tra i 400 e i 1.000 euro, dipende dall’allevatore e dalla purezza della razza dei due genitori. Se entrambi hanno il pedigree, il cucciolo sarà più costoso.

L’incrocio tra Pastore tedesco e Husky è un cane raro?

In Italia l’incrocio tra Pastore tedesco e Husky non è ancora molto conosciuto, anche se le richieste per questo tipo di cane stanno aumentando.

Fonti:

Pastore Tedesco e Pastore Maremmano: razze a confronto

La decisione di accogliere nella tua vita un amico a quattrozampe è sempre un passo importante, e la scelta circa la razza – a meno che tu non sia un esperto cinofilo – può risultare veramente difficile.

Rottweiler e gatti

Possiedi già un Rottweiler ma vorresti adottare un piccolo gattino? Oppure, sta per arrivare un cucciolo di Rottie ma in casa abita già un felino? Corrono molte voci sul rapporto tra cane e gatto. Soprattutto se il cane è di taglia grande. Rottweiler e gatti possono andare d’accordo?

Incrocio Pastore Tedesco e Rottweiler

Se sei disposto a dedicare tanto di te stesso ad un cane, l’incrocio Pastore Tedesco e Rottweiler fa sicuramente al caso tuo. Atletico, amorevole, leale e intelligente, ha bisogno di attenzioni, di un’educazione costante e di tanta attività fisica.

Ottimo come “cane da guardia” e da compagnia. Saprai addestrarlo correttamente?

Nonostante il suo forte temperamento, ti accorgerai di aver aperto il tuo cuore ad un gigante coraggioso e molto gentile.

Continua a leggere per conoscere i dettagli di questo magnifico ibrido.