Passeggini per gatti: I migliori nel 2022

Che ne dici di non lasciare più il tuo amico pelosetto a casa da solo? Il miglior passeggino per gatti può semplificarti la vita e rendere felice il tuo animale domestico.

È un modo per stare con lui e anche per godersi il panorama e l’aria fresca

E se lo porti a fare qualche passeggiata con te, avrà meno voglia di esplorare da solo i dintorni, con il rischio di farsi male o di essere investito da un’auto.

Un passeggino di questo tipo è un valido aiuto anche se il tuo gatto ha una mobilità ridotta, a causa dell’età o di una malattia (può sostituire a tutti gli effetti le classiche carrozzine per disabili).

I migliori passeggini per gatti

Qual è il miglior passeggino per gatti?

Potrebbe sembrare un po’ imbarazzante o eccessivamente coccoloso, ma l’utilizzo di un passeggino per gatti può renderlo molto più semplice la gestione del tuo piccolo amico.

Rimanere sempre chiusi in casa non fa bene a nessuno e per mantenersi in salute il tuo gatto ha bisogno del contatto con l’aria fresca, di prendere un po’ di sole o semplicemente di vedere paesaggi diversi.

Trasportare il tuo gatto in modo sicuro e confortevole è vantaggioso sia per te che per lui.

E anche le visite dal veterinario saranno meno stressanti per tutti se hai un passeggino fatto apposta per il tuo micetto.

Qui di seguito ti presentiamo i migliori passeggini per gatti:

1. Passeggino animali domestici Pawhut

Piegare un passeggino (di qualsiasi natura…) è un’operazione che può far venire un gran mal di testa.

A maggior ragione, quando sei è in compagnia del tuo amico felino, non puoi perdere tempo! Basta premere un tasto e… ecco fatto, passeggino pronto per essere messo in macchina o riposto in un angolo della casa.

È realizzato in tessuto Oxford 600D e ha un rivestimento a prova di pioggia.

2. Passeggino da viaggio per animali BNMY

Come preferisci trasportare il tuo piccolo amico, con il musetto verso la strada o che ti guarda con dolcezza mentre lo scarrozzi da ogni parte?

La miglia del passeggino può essere orientata come ti è più comodo e grazie alla ruota anteriore che ruota a 360 gradi puoi affrontare con disinvoltura qualsiasi tipo di terreno. Molto pratico il cestino portaoggetti.

3. Carrello per gatti Kismaple

Potresti pensare che, in fondo, un passeggino per animali non lo utilizzerai poi così tanto spesso.

Allora meglio optare per una struttura multifunzione, pronta a soddisfare ogni esigenza di spostamento. Oltre ad essere un trolley, la puoi mettere a tracolla e all’occorrenza la puoi trasformare in un comodo trasportino.

È adatta per animali che pesano fino a 10 chilogrammi.

4. Passeggino per animali Playwu

Il tuo micio è un po’ titubante ad entrare nel passeggino? Niente di meglio, quindi, di un modello progettato con la parte posteriore completamente apribile con la zip.

È dotato di un parasole ripiegabile e sotto il passeggino è presente un comodo cestino in rete per riporre tutto l’occorrente per la vostra escursione.

5. Passeggino per gatti Ibiyaya Speedy Fold Pet Buggy

Per i gatti, si sa, la pulizia è un rito irrinunciabile. E anche l’ambiente che li circonda deve essere immacolato.

Il tuo amico peloso apprezzerà sicuramente un passeggino realizzato in materiale idrorepellente, che si pulisce in un batter d’occhio. Si piega anche con facilità (basta una sola mano) e si manovra facilmente.

6. Passeggino senza cerniera Pet Gear Happy Trails

Magari può volerci un po’ di tempo per abituare il tuo dolce micetto alle gite fuori porta. E se poi è un tipetto un po’ vivace… meglio non correre rischi inutili.

Il passeggino ha una cinghia interna di sicurezza es è dotato di una grande finestra panoramica. Completano le sue caratteristiche l’ingresso senza cerniera.

7. Passeggino senza zip Pet Gear Happy Trail

Stanco di armeggiare con la cerniera per far entrare e uscire il tuo micetto dal passeggino? Prova un modello senza zip e vedrai che comodità.

Attraverso la grande finestra panoramica è possibile ammirare il paesaggio nella più completa sicurezza. La struttura si chiude con facilità e ha delle dimensioni interne di 61 x 30,5 x 55,9 centimetri. Il materiale è impermeabile.

8. Passeggino a 2 livelli Pawhut

Trasportare due animali insieme può essere una vera impresa, se non hai il passeggino giusto.

Questo modello ha due comodi alloggiamenti posizionati a livelli differenti: così entrambi i tuoi amici pelosetti avranno il loro spazio indipendente e dedicato. I trasportini possono anche essere usati in maniera indipendente.

Le ruote posteriori con freno garantiscono la massima sicurezza nei momenti di pausa.

Perché acquistare un passeggino per gatti?

Intendiamoci: fra i vari accessori per il tuo piccolo amico pelosetto, un passeggino per gatti non è in cima alle priorità.

Molto dipende anche dalla sua indole. Ci sono mici che si sentono a loro agio in questo tipo di struttura, altri che sinceramente preferiscono rimanere al sicuro tra le mura domestiche.

passeggino-per-gatti

Eppure, ci sono alcune circostanze in cui un passeggino fatto apposta per lui si rivela – se non indispensabile – almeno molto utile:

  • lo puoi portare più facilmente dal veterinario (anziché costringerlo ad entrare in un angusto trasportino gabbia)
  • è il mezzo ideale per fargli prendere una boccata d’aria, invece di lasciarlo in casa tutto il giorno
  • ti consente di stimolare la sua innata curiosità, facendogli vedere posti sempre nuovi, nella più totale sicurezza
  • se il gatto è anziano o ha difficoltà motorie, sarà felice di essere portato in giro di tanto in tanto, anche solo per accompagnarti a fare la spesa

Come scegliere il passeggino per gatti

Acquistare un passeggino per gatti non è così semplice, soprattutto se pensi di navigare fra le numerosissime offerte della vendita online.

È infatti necessario trovare il perfetto equilibrio fra le esigenze del tuo gatto (soprattutto in base alla sua indole) e le tue necessità di trasporto.

miglior-passeggino-per-gatti

Ci sono comunque due cose da non fare:

  • sceglierlo solamente perché ti piace esteticamente o è del tuo colore preferito
  • comprarlo perché è a basso prezzo

Detto questo, diamo un’occhiata agli aspetti più importanti da prendere in esame.

  • Comfort

L’aspetto del comfort ha una duplice valenza, per te è per il tuo gatto.

Per te. A differenza degli zaini per gatti, il passeggino porta il peso al posto tuo. È un enorme risparmio di energia e fatica poiché devi solo spingerlo e dirigerlo dove vuoi. Ti stai letteralmente togliendo un peso dalle spalle.

Per il tuo gatto. A tutti i micetti piace stare belli comodi. Ciò significa allungarsi, stirarsi, mettersi a pancia in su, fare un sonnellino… Assicurati che nel passeggino ci sia spazio sufficiente per fare tutto questo e, se vuoi farlo veramente felice, aggiungi anche un cuscino e una morbida copertina.

  • Maneggevolezza

Se ogni volta che esci devi lottare per spingere il passeggino, è molto probabile che non lo userai molto spesso.

Verifica che l’altezza del passeggino sia adeguata alla tua corporatura, in modo che ti sia facile manovrarlo on ogni situazione.

Dovresti anche assicurarti che non sia troppo pesante per te, specialmente se hai in programma di fare delle lunghe passeggiate.

  • Sicurezza

Viene spontanea una domanda: questi passeggini sono sicuri?

La risposta è sì, e a seconda del modello ci possono essere degli elementi extra che ne aumentano la sicurezza.

Oltre alla classica cerniera di chiusura per un facile accesso, possono esserci delle fibbie aggiuntive per prevenire eventuali malfunzionamenti della zip.

Altre strutture hanno anche una cintura di sicurezza per tenere il micio ben protetto senza causare disagio.

E per quanto riguarda le ruote, alcuni modelli prevedono di poterle bloccare con il freno, per evitare che il passeggino scivoli accidentalmente.

  • Ventilazione

Indipendentemente dal modello, tutti i passeggini hanno un design che fornisce un’adeguata ventilazione.

Sono infatti dotati di finestrini in rete traspirante che garantiscono una corretta circolazione dell’aria all’interno della struttura.

Questa soluzione impedisce anche che possano entrare degli insetti, trasformando l’abitacolo in un ring di lotta libera tra il tuo micio e il povero malcapitato.

La posizione delle finestre può essere in alto, davanti, nella parte posteriore o su più lati.

Pertanto, il rischio di soffocamento è pari a zero.

  • Dimensioni

Il tuo gatto è il principale beneficiario del passeggino che stai per acquistare, quindi è fondamentale che possa starci senza problemi. Uno spazio troppo angusto rischia di renderlo ansioso o teso.

Quindi prendi bene le misure del tuo amico felino mentre è sdraiato e seduto. In questo modo avrai un’idea dello spazio di cui hai bisogno.

È la stessa cosa che faresti se dovessi acquistare un passeggino per cani.

  • Materiale

Sai bene che i peli del gatto si attaccano saldamente su tutti i tipi di tessuto. Inoltre, se il tuo micio è esuberante, amerà mordicchiare e graffiare il rivestimento.

Per evitare di dover sostituire in breve tempo il passeggino per animali domestici, si consiglia di scegliere un modello di marca realizzato in tessuto impermeabile, che può essere Oxford o nylon.

Questi tessuti di alta qualità hanno il pregio di essere elastici, resistenti e con protezione UV.

Il tessuto Oxford in particolare resiste alla muffa, non invecchia ed è antistatico, ideale per prolungare la vita del prodotto.

  • Robustezza

Oltre al rivestimento, valuta con attenzione com’è fatto il telaio.

I tubi possono essere di metallo, acciaio o ferro, ma è importante che siano resistenti e inossidabili. Nel caso di escursioni su terreni accidentati, meglio sceglierne una struttura che offra un’elevata resistenza e che non si pieghi facilmente.

Per quanto riguarda le ruote, quelle in plastica resistente sono ideali per le passeggiate in città, anche se incontri delle buche.

Ma su terreni rocciosi o impervi, dovresti optare per ruote gommate, imbottite o più spesse di qualche centimetro.

  • Peso massimo del carico

Per peso massimo del carico, si intende il peso stimato che il passeggino è in grado di supportare.

Non tutti i gatti hanno la stessa corporatura e una struttura progettata per un gattino può rovinarsi più rapidamente se viene utilizzata per un gatto adulto robusto.

In base alla capacità di carico massimo del passeggino e al peso del tuo gatto, valuta se il modello che stai per scegliere è ciò di cui hai bisogno.

Tieni presente che se acquisti un modello che supporta qualche chilo in più rispetto al peso attuale del micio, lo potrai utilizzare anche quando diventa più grande o se la micetta è in gravidanza.

  • Tipo di terreno

Se sei un amante del trekking, potresti aver voglia di portare con te il tuo gatto durante le tue escursioni o magari anche in capeggio.

In tutti questi casi, l’uso del passeggino da viaggio ti semplifica notevolmente la vita.

Ma non tutti i modelli sono adatti per affrontare agilmente i terreni sassosi o irregolari.

Se prevedi di utilizzare il passeggino per le gite, si consiglia di valutare la qualità delle 4 ruote.

Le robuste ruote in plastica sono generalmente destinate a un uso urbano e anche se possano resistere a urti e buche, non è detto che possano gestire i terreni più accidentati.

Ci sono passeggini dotati di ruote più grandi e robuste, fatte per resistere a tutti i tipi di terreno. Il fatto che includano i freni a leva è consigliato anche per la sicurezza del tuo animale domestico all’aperto.

  • Assemblaggio

Che tu sia o meno un esperto del fai da te, scommettiamo che ti piacerebbe aprire la scatola e trovare il tuo passeggino già completamente montato o quasi.

Un modello pronto all’uso ti fa risparmiare un sacco di tempo e ti evita di spazientirti se ti accorgi che il montaggio ha qualcosa che non va.

Se vuoi essere sicuro che il passeggino per animali sia perfettamente funzionante scegline uno che richieda un intervento ridotto al minimo: l’ideale è che si debbano fissare solo le ruote.

  • Struttura pieghevole

Quasi tutti i modelli che trovi in commercio sono progettati con una struttura pieghevole.

Un passeggino pieghevole è più facile da portare in giro se hai in programma di fare un’escursione in auto. Inoltre ti consente di risparmiare spazio quando lo riponi.

Alcune strutture sono particolarmente semplici da piegare in pochi secondi: lo puoi fare con una mano sola o con la pressione di un pulsante.

  • Facilità di pulizia

La pulizia è un compito importante quando si tratta di animali domestici.

L’interno del passeggino è la parte più esposta a macchie e cattivi odori, che possono nuocere alla salute del tuo gatto. Prevedi quindi un’accurata pulizia dopo ogni utilizzo.

Puoi procedere così:

  • lava la superficie con un panno umido e sapone neutro
  • risciacqua con la massima cura
  • lasciarlo asciugare completamente per evitare problemi di umidità

La pulizia della parte esterna può essere effettuata solo di tanto in tanto, quando è necessario.

  • Spazio extra

Se durante le tue passeggiate hai la necessità di portare accessori aggiuntivi per il tuo animale domestico o per te stesso, puoi scegliere un passeggino completo di cestino porta-oggetti o di tasche laterali.

Grazie a questi componenti, ti sarà più facile trasportare l’acqua e il cibo per il tuo piccolo amico, le chiavi o la borsa della spesa.

  • Numero di animali

La maggior parte di questi passeggini può ospitare anche più gatti.

Quanti?

Bhè, dipende dalla loro dimensione. Se si tratta di gattini, possono starcene anche tre o quattro. In caso di gatti adulti in genere ne puoi far entrare due al massimo.

Se oltre al gatto hai anche un cane, puoi scegliere una carrozzina a due piani. Con una cabina superiore e una inferiore, puoi portare a spasso due animali domestici nella stessa struttura.

Potrai così evitare di acquistare anche un passeggino per cani taglia grande o piccola.

  • Utilizzo multiplo

Se vuoi ottenere il massimo dal tuo investimento, puoi optare per un modello del tipo 2 in 1 o 3 in 1.

Ciò significa che il tuo passeggino si può trasformare all’occorrenza in un trasportino, molto utile quando devi portare il tuo micio dal veterinario.

Alcuni modelli si trasformano anche in zaino, trolley o seggiolini per auto.

La scelta, in questi casi, è strettamente legata al tipo di utilizzo che intendi fare del tuo passeggino e dal tuo stile di vita.

Tieni presente che un modello multifunzione tende a costare di più rispetto a una struttura semplice, che è sicuramente più economica.

  • Prezzo

Alla fine, tutto si riconduce a questo aspetto. In commercio però ci sono così tante opzioni, che non ti sarà difficile trovare la soluzione perfetta per voi due.

Per darti un’idea, un modello di base parte da circa 70 euro e arriva a 100 – 120 euro.

Se cerchi una struttura multifunzione e curata in ogni dettaglia, dovresti mettere a budget più di 200 euro.

Conclusioni

Con un passeggino per gatti puoi goderti la vita all’aria aperta con il tuo amico che fa le fusa.

Che tu stia viaggiando o facendo una passeggiata nei dintorni di casa, una struttura di questo tipo ti garantisce che il tuo gatto possa spostarsi insieme a te nella più totale sicurezza.

Anche tu hai voglia di fare quattro passi in compagnia del tuo amico peloso? Scegli allora il modello che meglio si adatta alle vostre esigenze!

Domande frequenti

🐈 1. Ai gatti piacciono i passeggini?

Bisogna innanzitutto tenere bene a mente che un passeggino non può in alcun modo sostituire lo spazio vitale di cui un animale ha bisogno. Tuttavia un passeggino per gatti è una scelta meravigliosa per tutti quegli animali che sono tendenzialmente spaventati quando vengono portati in giro perché non possono vedere o annusare il mondo che sta intorno a loro. In questo modo si sentiranno a loro agio e sicuri.

🐈 2. Come si richiude un passeggino per gatti?

Come prima cosa per richiudere un passeggino per gatti bisogna sollevare il tettuccio e spostare il chiavistello per la chiusura in modo che si possa effettivamente piegare. Cercate poi di sbloccare altre eventuali chiusure e ruotate il meccanismo di circa 180 gradi fino a che le dimensioni del passeggino non saranno effettivamente ridotte e sarà poi possibile riporlo nello spazio desiderato.

🐈 3. Come faccio ad abituare il mio gatto al passeggino?

Vi consigliamo come prima cosa di mettere un guinzaglio non troppo stretto al vostro gatto. Fatelo abituare lentamente al passeggino, facendolo stare pochi minuti al giorno e provate a muoverla avanti e indietro per vedere come reagisce. Dategli un piccolo premio una volta che sarà uscito dal passeggino, in modo che capisca che può essere una cosa piacevole. Ripetete quest’operazione per alcuni giorni, prima di affrontare un viaggio un po’ più lungo.